Giovanile, confermate le atlete che disputeranno l’u16

56
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Mercoledì 29 agosto si ritroveranno le atlete 2003 e 2004 che lo scorso anno hanno indossato la casacca della Igor Volley. Una scelta, quella della società, di proseguire con loro il percorso intrapreso la scorsa stagione assieme agli allenatori del giovanile. Le atlete si ritroveranno tutte assieme e inizieranno con degli allenamenti congiunti, successivamente i due tecnici Valeria Alberti e Gianni Zanelli divideranno il gruppo nelle due under 16 della società che parteciperanno poi rispettivamente ai campionati di serie C e prima divisione.

 

Valeria Alberti spiega la motivazione del raduno congiunto: “Come è avvenuto già la passata stagione, le ragazze dell’Agil Volley che quest’anno disputeranno l’under 16 sono state convocate per il 29 agosto dove ritroveranno in palestra me e Gianni. Dopo un paio di allenamenti che svolgeremo tutti assieme, decideremo quale percorso sarà migliore per ognuna di loro al fine di garantirgli la crescita adeguata e quindi divideremo il gruppo nelle due under 16 della società che parteciperanno poi una al campionato di serie C e l’altra il campionato di prima divisione.” – Poi prosegue – “Questa prima fase di allenamenti congiunti rispecchia un po’ la filosofia dello staff, non ci sarà un allenatore che seguirà solo una squadra ma ci sarà una condivisione del lavoro fra tutti i tecnici del giovanile per cui potrà capitare che un allenatore darà un aiuto ad un altro gruppo così come delle giocatrici della serie b2 si troveranno da dare la mano al gruppo di serie c e così via discorrendo.”

 

“Da allenatore c’è molto orgoglio e soddisfazione nel sapere che tutto il gruppo di 2003 e 2004 con cui ho lavorato è stato riconfermato” – esordisce così Gianni Zanelli, allenatore dell’under 16 provinciale e prima divisione – “non vedo l’ora di ricominciare la stagione e di condividere con Valeria questo primo periodo di lavoro congiunto. Nel corso dell’estate ho avuto l’opportunità di partecipare ad alcuni camp estivi con lei e Matteo (Ingratta, ndr) ed ho apprezzato molto le metodologie d’allenamento.”