Sansonna: Vedrete, ci divertiremo

60
AGIL Volley - Immagine non disponibile

A meno di un mese dal primo atto ufficiale della nuova stagione, con il raduno ufficiale al Pala Agil, Stefania Sansonna è già al lavoro per preparare la nuova annata sportiva, la sua sesta “novarese”, quarta consecutiva con la maglia della Igor Volley: “Dopo tre settimane di relax, ho subito ripreso a lavorare – racconta il libero pugliese – per arrivare al raduno del 17 agosto pronta e in grado di affrontare al meglio l’inizio della nuova stagione. Cosa mi aspetto? Innanzitutto sono entusiasta e non vedo l’ora di cominciare. Sarà una stagione importante e appassionante, con la sfida della Champions League tutta da vivere e con quello Scudetto sulla maglia da onorare”.

Per te che hai un legame speciale con Novara, cosa vorrà dire indossare la maglia azzurra “scudettata”? “Con Novara il rapporto è profondo, mi sento legata alla società tanto quanto alla città, all’ambiente, ai tifosi. Qui ho trovato una vera e propria nuova casa e per me, pugliese verace, non era scontato: per questo ho deciso di rimanere quando le cose andavano bene ma anche e soprattutto quando non andavano per il meglio. Portare sulla maglia lo Scudetto ha un valore duplice: da un lato ci farà ricordare ogni singolo giorno l’orgoglio per l’impresa che abbiamo compiuto; dall’altro sarà uno stimolo e una pressione, assolutamente positiva, in più: lo Scudetto dovremo onorarlo ogni giorno, in allenamento come in partita”.

La chiusura non può che essere per i suoi tifosi: “Abbiamo festeggiato insieme pochi mesi fa e non vedo l’ora di riabbracciarvi e di cominciare, insieme un nuovo percorso. Stateci vicino come avete sempre fatto: se lo scorso anno ci siamo divertiti… vedrete che quest’anno ci divertiremo ancora di più!”.