Giovanile, stretto l’accordo fra Igor Volley e Visette

137
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Nasce una nuova collaborazione che riguarda il settore giovanile d’eccellenza. Igor Novara e Visette, due realtà prestigiose del panorama nazionale, iniziano una partnership per creare una polo di eccellenza giovanile in Italia.
Gli obiettivi principali saranno quelli di creare gruppi di eccellenza dall’under 12 fino all’under 18 cercando di formare delle atlete di livello che possano avere uno sbocco nella massima serie nazionale.
I settori giovanili di Novara e Visette hanno ottenuti risultati impressionanti nell’ultima stagione sportiva con la promozione in B1 della Igor Volley composta da una formazione interamente under 18 e che parteciperà a brevissimo alle finali nazionali di categoria mentre Visette ha dominato i rispettivi campionati di Under 13 e Under 14 laureandosi vicecampione d’Italia proprio con quest’ultima categoria.
I rispettivi staff tecnici e dirigenziali sono già al lavoro per formare le squadre giovanili della prossima stagione sportiva 2019/2020 con allenamenti congiunti, open day e allenamenti nominativi.

Il presidente Diego Scaffidi parla così dell’accordo appena siglato: “Novara è sempre stato un nostro pallino perché vicino al nostro territorio ed importante come società di riferimento. Ci siamo incontrati con la società di Novara e durante il colloquio conoscitivo abbiamo scoperto con piacere che c’erano molte coincidenze negli ideali e che le esigenze di entrambi si incastravano perfettamente. Siamo giunti così in poco tempo ad un’ottimo compromesso e siamo veramente contenti di far parte di questo progetto.”

Il ds dell’Igor Volley Enrico Marchioni dall’altra parte afferma: “Siamo onorati di poter iniziare questa nuova collaborazione. C’e’ stata sintonia dal primo momento in cui ci siamo incontrati e questa è stata la chiave di volta per unire gli intenti. La chiusura di questo accordo è stato l’aspetto più semplice. Ora, invece, inizierà la parte più difficile: realizzare sul campo tutto quanto di cui si è discusso. C’è tantissimo entusiasmo e questo è fondamentale per realizzare i nostri sogni comuni.”