“Una delle annate più positive”: parola al direttore tecnico Ingratta

296

“Una delle annate più positive”: è questo il primo pensiero di Matteo Ingratta, direttore tecnico dell’intero settore giovanile targato Agil Volley. La 2020/2021 a livello sportivo rimarrà un bellissimo ricordo: titoli territoriali, fasi regionali, uno scudetto regionale, un percorso davvero ricco per tutte.

Credo che debba andare un gran plauso a tutte le nostre squadre del giovanile, – dice Ingratta – è stata una delle annate più positive, anche se abbiamo portato in Agil “un solo” scudetto regionale, tutte le squadre sono arrivate in fondo ai vari campionati, raggiungendo gli obiettivi di inizio stagione, e in alcuni casi andando anche oltre le aspettative. In particolare abbiamo fatto en plein e man bassa di tutti i titoli territoriali e poi oltre al titolo regionale per l’Under 19, nel nostro palmares inseriamo due medaglie d’argento per le Under 13 e Under 17, un bronzo per l’Under 12 e un terzo posto ex aequo per under 15. Davvero una bella stagione”.
Un lavoro, che è stato di squadra anche per lo staff: “Vorrei ringraziare tutti gli allenatori dello staff Agil Volley che si sono resi disponibili nel lavoro in palestra durante tutta la stagione, credo che le vittorie siano più belle se condivise e se suddividono i meriti con tutti coloro che si sentono in qualche modo di aver partecipato e contribuito alle vittorie finali”.

Direttore tecnico, ma anche e soprattutto allenatore di un gruppo che ha fatto letteralmente sognare in B1 e anche in Under 19 con ancora un traguardo pronto da raggiungere: “Per questa stagione non avremmo potuto chiedere di più a queste ragazze sin qui, – dice Ingratta – A2 sul campo e campionesse regionali, partite giocate con avversari molto forti. I risultati stavolta sono davvero sufficienti a parlare da soli”.