Al Pala Terdoppio arriva Scandicci

91
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Prosegue il “tour de force” per la Igor Volley di Luciano Pedullà, che dopo la vittoriosa trasferta di Montichiari torna a giocare tra le mura amiche del Pala Terdoppio per il turno infrasettimanale con le toscane di Scandicci (fischio d’inizio domani, mercoledì, alle 20.30), matricola reduce dalla bella vittoria casalinga su Conegliano. Una sfida delicata per le azzurre, come spiega il tecnico Luciano Pedullà: «Inutile dire che non sarà una partita facile perché in Italia questa è una costante affascinante. In particolare le insidie principali, per quel che ci riguarda, arriveranno dalla grande capacità delle squadre di Bellano di interpretare le partite, si tratta di squadre composte sempre da gente capace di lavorare umilmente e che sanno sempre sistemarsi in campo in maniera ottimale. Questa predisposizione Scandicci la sta dimostrando in questo avvio di stagione con risultati positivi e con la capacità di lottare contro qualsiasi avversario».
 
Prosegue il tecnico azzurro, parlando della sua Igor: «Ci si allena davvero poco giocando ogni tre giorni, in questo momento abbiamo parametri stabilissimi e leggibili dagli avversari e questo sicuramente non ci favorisce contro un avversario come Scandicci. Nasce tutto dal fatto di non poter lavorare in palestra , cosa che ci impedisce anche di lavorare sulla tecnica individuale. Per questi motivi, al di là dei risultati positivi, stiamo ancora rendendo meno di quel che potremmo in termini di gestione del gioco e dei giocatori. Comunque i risultati positivi testimoniano il fatto che compensiamo alla scarsa quantità di allenamenti con un’alta qualità negli stessi».
 
Concetti ripresi anche dal vicecapitano azzurro, Valeria Alberti: «Scandicci è una squadra tosta da affrontare, poi viene dalla vittoria su Conegliano che sicuramente le avrà galvanizzate e sono certa che scenderanno in campo seriamente intenzionate a farci uno “sgambetto”. Noi, però, abbiamo preparato bene la partita e vogliamo prolungare la nostra striscia positiva. Vanzurova? Sarà strano ritrovarla dall’altra parte della rete, Tereza è un’amica con cui ho condiviso due anni stupendi e vincenti e subito dopo che l’ultima palla sarà caduta sarà bello riabbracciarla».
 
Il programma completo del settimo turno:
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Robur Tiboni Urbino
Imoco Volley Conegliano – Pomì Casalmaggiore
Liu Jo Modena – Foppapedretti Bergamo
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Volley 2002 Forlì
Il Bisonte Firenze – Metalleghe Sanitars Montichiari (DIRETTA RAI SPORT 2)
 
La classifica:
Igor Gorgonzola Novara 17, Liu Jo Modena 15, Pomì Casalmaggiore 14, Foppapedretti Bergamo 13, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 12, Imoco Volley Conegliano 11, Unendo Yamamay Busto Arsizio 8, Savino Del Bene Scandicci 6, Metalleghe Sanitars Montichiari 5, Il Bisonte Firenze 4, Volley 2002 Forlì 3, Robur Tiboni Volley Urbino 0.