Ancora un successo: 3-0 alla Foppa

79
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Grande vittoria per la Igor Volley di Luciano Pedullà, che sul campo amico del Pala Terdoppio centra un netto 3-0 sulle azzurre della Foppapedretti Bergamo in un contesto fantastico, davanti a oltre 3200 spettatori. Un match dominato fin dall’inizio dalle azzurre che, complice la sconfitta di Modena con Conegliano, ritrovano anche la vetta della classifica a due turni dal termine del girone d’andata.
 
Dopo il turnover “europeo”, Pedullà ripropone il sestetto consueto con Barun opposta a Signorile, Guiggi e Chirichella al centro, Klineman e Hill in banda e Sansonna libero. Ospiti in campo con Plak opposta a Radecka, Paggi e Melandri al centro, Blagojevic e Loda in banda e Merlo libero.
 
Hill sfrutta il muro per il primo break dell’incontro (2-0) e poco dopo sfrutta la diagonale per allungare 7-4 prima dell’attacco vincente di Barun che, sull’8-4, costringe Lavarini a fermare il gioco. Chirichella e Klineman allungano ulteriormente (12-6 al timeout tecnico), mentre Bergamo non trova il bandolo della matassa e si affida a Plak (diagonale vincente, 16-10). Novara non rallenta la corsa, Barun “inchioda” il 19-11 dopo uno scambio infinito e, mentre Lavarini ferma di nuovo il gioco, le azzurre scappano con Barun (parallela e poi muro su Blagojevic per il 24-13) e chiudono il set con il gran muro di Chirichella che vale il 25-13.
 
Bergamo riparte con Sylla e Deesing in campo e Melandri che risponde a muro (4-5) all’ace di Klineman; Signorile “stoppa” Plak, Barun allunga con un pallonetto chirurgico e poco dopo Bergamo si becca un “rosso” per proteste, con Novara che si ritrova sull’11-8. Sylla ricuce lo strappo (11-10), Barun porta le squadre al timeout tecnico sul 12-10 e Chirichella a rete allunga 16-13 costringendo Lavarini a fermare il gioco. Due volte Barun, poi Klineman mura Deesing (20-15) e Plak (23-15) e ancora l’americana, scatenata, chiude il parziale con la diagonale del 25-19.
 
Spalle al muro, la Foppa (che riparte con Tasca in sestetto) raegisce e si ritrova 1-5 sul turno in battuta di Sylla, con Pedullà che chiama timeout e rimette ordine tra le azzurre. Il turno in battuta di Chirichella propizia il 6-0 della Igor (7-5  con il muro di Guiggi su Blagojevic) che porta al timeout ospite e innesca un lungo punto a punto. Il primo spunto è di Sylla (10-12), poi Barun accorcia dopo una gran difesa di Sansonna (12-13) e Guiggi sorpassa murando Loda (15-14) e inchiodando poi la fast del 17-15. Lavarini ferma di nuovo il gioco ma la Igor non si ferma più: Klineman mura Sylla, Guiggi firma l’ace del 21-18 e Barun conquista il match-ball con il maniout del 24-19. Chiude Hill, al primo tentativo, in parallela.
 
A fine partita per le azzurre di Pedullà, che martedì partiranno per Mulhouse (dove mercoledì alle 20 giocheranno la gara di ritorno dei sedicesimi di Challenge Cup), hanno posato con le ragazze del giovanile sul taraflex del Pala Terdoppio e hanno brindato con loro per scambiarsi gli auguri in vista delle imminenti festività.
 
Pomeriggio soddisfacente anche per Sara Anzanello, presenta al Pala Terdoppio in rappresentanza del Club Italia per vendere i calendari benefici realizzati dalle azzurrine per finanziare la ricerca contro i tumori. «Grazie ai novaresi – spiega l’ex atleta della nazionale italiana e di Agil Volley – che hanno acquistato tutti i calendari a disposizione, dimostrando ancora una volta una grandissima sensibilità».
 
IGOR VOLLEY NOVARA – FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-0 (25-13, 25-19, 25-19)
Igor Volley: Partenio ne, Klineman 13, Kim ne, Guiggi 11, Bonifacio, Chirichella 8, Sansonna (L), Alberti, Signorile 1, Hill 10, Barun 21, Zanette ne. All. Pedullà.
Foppapedretti Bergamo: Mori ne, Deesing 1, Loda 3, Paggi, Blagojevic 7, Merlo (L), Melandri 7, Radecka, Plak 9, Mambelli ne, Sylla 9, Tasca. All. Lavarini.
MVP Itof: Noemi Signorile
 
Serie A1, i risultati della nona giornata:
Unendo Yamamay Busto Arsizio-Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 3-1
Imoco Volley Conegliano-Liu Jo Modena 3-2
Igor Gorgonzola Novara-Foppapedretti Bergamo 3-0
Pomì Casalmaggiore-Savino Del Bene Scandicci 3-1
Il Bisonte Firenze-Robur Tiboni Volley Urbino (15/12/2014 ore 20:30)
Metalleghe Sanitars Montichiari-Volley 2002 Forlì 3-0
 
Serie A1, la classifica:
Igor Gorgonzola Novara 23, Liu Jo Modena 22, Pomì Casalmaggiore 20, Imoco Volley Conegliano 18, Unendo Yamamay Busto Arsizio 16, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 15, Metalleghe Sanitars Montichiari 14, Foppapedretti Bergamo 14, Il Bisonte Firenze 7, Savino Del Bene Scandicci 6, Volley 2002 Forlì 4, Robur Tiboni Volley Urbino 0.