Azzurre domani in campo a Firenze

49
AGIL Volley - Immagine non disponibile

La Igor Volley di Marco Fenoglio è partita nel primo pomeriggio per Firenze dove domani, a partire dalle 17, sfiderà le padrone di casa del Bisonte di Marco Bracci. Le toscane, in corsa per un posto nei playoff, all’andata riuscirono a espugnare il Pala Igor al tie-break, trascinate da Enright, infliggendo alle azzurre la seconda sconfitta casalinga stagionale. Da allora, le azzurre vantano un filotto di undici vittorie a fronte di una sola sconfitta ma la regista Carlotta Cambi avvisa le sue: “Guai a sottovalutare le nostre avversarie. Firenze è una squadra dotata di ottime individualità e di grande carattere, oltre ad averci battuto in casa ha messo in crisi anche altre big e ottenuto risultati importanti. Da parte nostra dovremo fare di tutto per evitare di replicare la gara d’andata, anche se da allora si può dire che siamo cresciute molto sia sul piano tecnico che su quello caratteriale. Cosa farà la differenza? Dovremo riuscire a imporre il nostro gioco da subito, senza far prendere fiducia alle avversarie. Diversamente, la partita si complicherà”.

Per la regista sarà una partita speciale: “Sono toscana, la mia famiglia e i miei amici non vedono l’ora che sia domani per poter venire a sostenermi. In un certo senso giocherò “in casa” e per me sarà bello ed emozionante. Così come sarà bello avere degli altri tifosi a sostenerci oltre ai nostri immancabili sostenitori che ci seguono ovunque. Personalmente è uno stimolo in più a fare il massimo”.

 

IL PROGRAMMA DELLA 16^ GIORNATA
Sabato 11 febbraio, ore 17.30 (diretta LVF TV)
Club Italia Crai – Sudtirol Bolzano
Sabato 11 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Unet Yamamay Busto Arsizio – Foppapedretti Bergamo
Domenica 12 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Pomì Casalmaggiore
Metalleghe Montichiari – Liu Jo Nordmeccanica Modena
Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara
Saugella Team Monza – Savino Del Bene Scandicci

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 37, Pomì Casalmaggiore 36, Igor Gorgonzola Novara 34, Foppapedretti Bergamo 29, Savino Del Bene Scandicci 24, Unet Yamamay Busto Arsizio 22, Liu Jo Nordmeccanica Modena 20, Sudtirol Bolzano 18, Il Bisonte Firenze 17, Saugella Team Monza 12, Metalleghe Montichiari 11, Club Italia Crai 10.