B1, ancora un 3 a 0, agganciata Cagliari

43
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Il turno ravvicinato sorride alla Igor Volley Trecate che fa bottino pieno: nove punti in 3 partite ed aggancio alla undicesima posizione in cui è stabile la Pallavolo Alfieri. La prossima giornata di campionato vedrà proprio le trecatesi fare tappa a Cagliari per lo scontro diretto. Contro Monza le ragazze di coach Ingratta hanno bissato quanto di buono si era visto contro Orago: un gran lavoro di squadra che ha visto Trecate attenta in tutti i fondamentali e cinica nei momenti più delicati del secondo parziale, quando le lombarde sono restate con il fiato sul collo fino al primo tempo tecnico. Partita sopra le righe a muro di capitan Miolo che da sola ha messo a segno ben 9 muri, l’altra centrale Fahr, invece, ha fatto meglio in primo tempo con 7 punti ed il 60% d’efficienza. Top scorer dell’incontro Alessia Populini con 24 punti (54% d’efficienza) ma in generale un ottimo lavoro di squadra che ha annichilito le avversarie nel contrattacco.

 

Le ospiti scendono in campo con  Pozzato e Ghidotto centrali, Corti e Bianchi schiacciatrici, la diagonale Giordano-Rastelli per palleggio-opposto e Casarini libero. Le padrone di casa rispondono con il sestetto abituale: capitan MIolo e Fahr al centro, Sgarbossa e Populini in posto 4, Gullì in regia, Formaggio martello ed il duo Oggioni-Fizzotti nel ruolo di libero.

 

Il primo parziale è tutto appannaggio della Igor Volley: le novaresi parto forti con i colpi di Populini e Formaggio (3-2), Miolo battezza il suo primo muro (4-2) e sempre con questo fondamentale arriva il +3 (7-4). Due errori in attacco costa il momentaneo riaggancio, poi ci pensa “Popu” a far cambiare marcia con un break di 6 a 0 (15-7). Il sedicesimo punto è il riassunto dell’incontro: entrambi i sestetti hanno la possibilità di giocare diversi contrattacchi ma il muro-difesa di Trecate lavora molto bene e con lucidità Sgarbossa chiude in diagonale (16-8). Sul +10 delle igorine coach Fumagalli chiama il secondo tempo discrezionale (19-9) ma senza concedere nulla l’Igor Volley chiude 25-10.

 

Dopo i tre minuti di pausa si rientra in campo con la stessa intensità ed il primo punto ne è la riprova: difese spettacolari da entrambe le parti, poi Miolo in prima linea dà spettacolo (3-2), Populini la mette nei tre metri (5-3). Giordano prova a scuote le sue con un ace che vale il pareggio (7-7) ma la stessa sbaglia il servizio successivo. Formaggio lavora tantissimo in copertura assieme ai due liberi Oggioni e Fizzotti, poi ci pensa Alessia a concretizzare gli sforzi delle compagne (10-8). Le ragazze di Ingratta cambiano marcia e dall’ 11-10 raggiungono con apparente semplicità il 20-13. Per l’ultimo punto entra Petruzzelli per il servizio e ripaga la fiducia con un ace (25-15).

 

Sempre grazie al fondamenta del muro Sgarbossa sigla il 3-1, poi Trecate da sola regala il pareggio con due errori (3-3). Populini ha il braccio caldo e Gullì la serve con costanza (6-3), poi la stessa decide di mettere anche la sua firma a referto (10-3). Fahr è devastante in primo tempo (13-5), Miolo continua serrare la strada (16-9) e Alessia alterna piazzate a diagonali imprendibili (22-15). Marta chiama Sarah per fare gli straordinari in primo tempo e Populini chiude il match con un servizio vincente (25-18).

 

TABELLINO

Igor Volley Trecate – Euro Hotel Resid. Monza 3-0 (25-10, 25-15, 25-18)

Igor Volley Trecate: Rapisarda ne, Fizzotti (L), Populini 24, Gullì 1, Brumat ne, Petruzzelli 1, Miolo 13, Parini ne, Fahr 7, Basilicata ne, Formaggio 3, Oggioni (L), Sgarbossa 9, Zirotti ne. All. Ingratta. 2° All. Alberti. Battuta: errori 11, punti 7. Muri 11.

Euro Hotel Resid. Monza: Divito 3, Corti, Rastelli 9, Bianchi 1, Pozzato, Casarini (L), RImoldi 4, Giordano 1, Corrente ne, Mosca, Franchi, Perego1, Ghidotti, Masciocchi (L). All. Fumagalli. 2°All. Epifanio. Battuta: errori 4, punti 2. Muri 0.