B1, azzurine in traserta a Milano

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Dopo la sconfitta casalinga contro il Cus Collegno, la serie B1 di Matteo Ingratta è pronta ad affrontare domani (inizio ore 21.00), la Pro Patria Milano, in una vera e propria sfida salvezza visto e considerato che le due formazioni sono ferme a quota tre punti in classifica. Le milanesi relegate in ultima posizione insieme alla Igor e a Busto, sono reduci dalla sconfitta per 3-0 (25-16, 25-19, 25-23), subita nella difficile trasferta di Vigevano e vorranno a tutti i costi far valere il fattore campo.

«Sarà importante, come in ogni partita, mettere in mostra tutto il nostro valore – spiega il tecnico Matteo Ingratta – dovremo limitare al massimo i momenti di pausa che ci prendiamo durante i set, vedi la gara contro Pavia. Come giudico la Pro Patria? È sicuramente un avversario con un’età media molto giovane, ma non per questo senza valori importanti. Esprimere le potenzialità di gruppo che abbiamo dimostrato  di avere, può essere la chiave per portare a casa un risultato positivo, lo abbiamo ribadito alle ragazze dopo la gara di sabato scorso contro Collegno, e ne siamo ancora convinti».

Intanto rientra la situazione riguardante gli infortuni: «Nell’ultimo periodo – afferma il tecnico azzurro – alcune atlete hanno avuto dei problemi fisici ma, in quest’ultima settimana l’infermeria si è svuotata, avrò tutta la rosa a dispozione».