B1, azzurrine sconfitte a Busto

51
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Non inizia nel migliore dei modi il 2015 per la Igor Volley di serie B1, che nella dodicesima giornata del girone “A” di serie B1, esce sconfitta dal PalaYamamay di Busto Arsizio per 3-2 (25-22, 16-25, 22-25, 25-19, 15-13), in un match che ha visto la squadra di Ingratta commettere troppi errori nei momenti decisivi dei set.
 
Nella prima frazione di gara, l’equilibrio la fa da padrone: le squadre sembrano avere il freno a mano tirato, al secondo timeout tecnico la distanza tra le due è di un solo punto (16-15), e il set rimane in bilico fino a quando due errori dettati dalla poca convinzione permettono all’ Unendo Yamamay di allungare definitivamente sul 25-22.
 
Nel secondo set, la reazione non tarda ad arrivare: Guidozzi suona la carica (5-8), Busto perde le certezze del primo set  (12-16) e la Igor allunga fino al 16-25 che ristabilisce la parità.
 
Al rientro in campo è Busto a partire forte portandosi subito sull’8-4, la risposta azzurra però non si fa attendere (14-16), la Igor amministra piazzando il break decisivo (15-21). Non basta infatti una reazione d’orgoglio delle padrone di casa che provano a ridurre lo svantaggio senza riuscirci (22-25).
 
Il quarto set è caratterizzato da una serie di break, sia da una parte che dall’altra, ma l’allungo decisivo lo effettua Busto, che si porta alla seconda interruzione obbligatoria sul più tre (16-13), strappo che diventa sempre maggiore (21-16), fino al definitivo 25-19, che sta a  significare tie-break.
 
Nel quinto set, complice forse un calo dovuto alle non perfette condizioni fisiche di alcune atlete, la Igor parte male e al cambio campo si trova sotto 8-4. Solo una grande determinazione permette a Rinaldi e compagne di riacciuffare il risultato (11-11), ma proprio nel momento in cui le azzurre sembrano avere qualcosa in più Busto piazza la stoccata vincente (15-13) che vale set e partita.
 
Al termine della gara il tecnico Matteo Ingratta commenta così la sconfitta: «Purtroppo abbiamo fatto molta fatica a mettere palla a terra con i nostri schiacciatori. Al centro abbiamo disputato una buona partita, ma la gara è stata caratterizzata da numerosi errori anche banali e soprattutto in momenti chiave dei set. Senza voler cercare scuse devo dire che le non perfette condizioni di alcune delle nostre atlete in una partita cosi lunga ed intensa possono aver gravato in maniera negativa sull’andamento dei set».
 
UNENDO YAMAMAY – IGOR VOLLEY 3-2 (25-22, 16-25, 22-25, 25-19, 15-13)
Busto Arsizio:  Della Canonica (L), Varone 17, Venturini 1, Peruzzo, Giobbe 7, Tesanovic ne, Angelina 34, Simonetta 6, D’Adamo, Negretti (L) ne, Belli 3, Mazzotti 4. All. Lucchini.
Igor Volley: Carando ne, Rinaldi 19, Mio Bertolo 4, Colombo ne, Bosio 3, Calì ne, Masciullo 4, Baragioli (L) ne, Schirò 8, Talamazzi 11, Guidozzi 13, Prencipe (L), Miola 15. All. Ingratta.