B1, impresa azzurra a Pinerolo

54
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Strepitosa vittoria per la Igor Volley di serie B1, che espugna il difficile campo di Pinerolo superando al tiebreak la prima della classe. Due punti importantissimi, contro una squadra che in casa non aveva mai perso che danno ancor di più consapevolezza nei propri mezzi ad una Igor che in questo scorcio di 2015 ha sempre trovato punti contro avversari di livello.
 
Ingratta decide di schierare Miola opposta a Bosio, Guidozzi e Schirò al centro, Masciullo e Rinaldi in banda e Prencipe libero.
 
Inizio di set positivo per la Igor che si porta subito a condurre (5-8) e (10-16), senza lasciar scampo alle padrone di casa, annichilite da Rinaldi e compagne che chiudono in fretta sul 14-25.
 
Il secondo set inizia sulla falsa riga del primo, con le azzurre pressoché perfette e un Pinerolo messo in seria difficoltà (4-8). Al secondo timeout obbligatorio le distanze si allungano (9-16), non basta una reazione di Pinerolo ad intimorire la Igor che chiude 20-25.
 
Nella terza frazione le padrone di casa, mosse da una reazione d’orgoglio e con qualche accorgimento dal punto di vista tattico riescono a rimettersi in carreggiata (16-7) ed incrementare il proprio vantaggio (21-11) fino al definitivo 25-18, che riapre il match.
 
Al rientro in campo regna l’equilibrio assoluto tra le due squadre (7-8), la prima della classe è messa a dura prova da una Igor estremamente vivace (15-16), ma il break decisivo lo piazza Pinerolo, che allunga e pareggia i conti (25-20).
 
Arrivati al tiebreak dopo essersi trovate in vantaggio di due set, le azzurre non si scoraggiano continuando a esprimere un ottimo gioco, lo strappo cruciale arriva sull’11-11, quando un parziale di 0-4 permette alle azzurre di ottenere una splendida vittoria.
 
A fine gara il tecnico Matteo Ingratta elogia le sue: «Abbiamo disputato un’ottima gara, di fronte avevamo la prima della classe imbattuta in casa e con quindici vittorie all’attivo. Nei primi due set siamo stati da manuale, poi era inevitabile una reazione di Pinerolo, che non dimentichiamoci lotta per salire di categoria. La reazione nel quinto set e la voglia di vincere che abbiamo messo sul campo sono frutto di lavoro e dedizione da parte di tutte le ragazze, sono davvero contento per questo risultato, ma ora non dovremo abbassare la guardia».
 
EUROSPIN FORD PINEROLO –IGOR VOLLEY 2-3 (14-25, 20-25, 25-18, 25-20, 11-15)
Pinerolo: Tonello 27, Valpiani, Pilotti 19, Franco ne, Giai (L), Bussoli 11, Trinci 1, Vokshi 7,  Bocchino, Ponzio ne, Borri 9, Nardoianni ne. All. Mucciolo.
Igor Volley: Carando, Rinaldi 17, Mio Bertolo ne, Colombo ne, Bosio 1, Calì, Masciullo 23, Baragioli (L) ne, Schirò 5, Talamazzi 2, Guidozzi 13, Prencipe (L), Miola 9. All. Ingratta.