B1, Medici: “Siamo una squadra attrezzata per fare bene”

475

B1, quasi tutto pronto per dare il via a una nuova stagione. Dopo la bellissima notizia del ripescaggio nel terzo campionato nazionale, è il momento di cominciare a raccontare chi saranno le protagoniste della stagione 2023/2024 targata Agil Igor Volley.

La prima grande novità riguarda la panchina: a guidare le Igorine sarà Barbara Medici, l’allenatrice di Rivarolo Canavese arrivata in società nel 2021. Dopo due stagioni fra serie C e U16 Regionale la società ha scelto di affidare a lei la prima squadra del settore giovanile che come di consueto disputerà anche il campionato Under18. La società desidera inoltre ringraziare sentitamente Matteo Ingratta che dopo 10 anni di grandi emozioni sportive rimane in famiglia ma approda in serie A1.

Barbara, cosa significa per te questo cambiamento?
“Per me significa avere la fiducia della società e quindi sono molto contenta. Sono contenta inoltre di tornare ad allenare la categoria dove sono già stata per anni e quindi di ritrovarmi in un mondo che conosco un po’ meglio rispetto al giovanile più giovane”.

Sveleremo a breve il roster, si può dire intanto qualcosa?
“Saremo una squadra competitiva, allestita per fare bene in B2 ma pronta a un eventuale ripescaggio in B1. Una squadra attrezzata con alcune sostituzioni per le ragazze fuori quota, un giusto mix fra le atlete del nostro settore giovanile e chi arriva da fuori che, nonostante la giovane età, ha già un pizzico in più di esperienza”.

Che stagione ti aspetti?
“Difficile all’inizio, perché siamo un gruppo nuovo da amalgamare, ma credo che questo aspetto sia anche un vantaggio, si parte senza pre concetti, siamo nuove tutte e abbiamo tutte da dimostrare, avremo tanti stimoli. Gli obiettivi sono chiari, fare molto bene in U18 per raggiungere le finali nazionali e salvare la B1”.