B1, sabato azzurrine a Collegno

61
AGIL Volley - Immagine non disponibile

È pronta a tornare in campo la formazione di serie B1 della Igor Volley che, sabato affronterà la trasferta di Collegno (inizio ore 21.00) per la ventiduesima giornata del girone A. Dopo il turno di stop per le festività di Pasqua, le ragazze guidate da Matteo Ingratta sono decise a riprendere quel cammino trionfale che segnala sette vittorie nelle ultime sette giornate e ben ventiquattro punti conquistati nel solo girone di ritorno.
 
Di fronte un Cus Collegno reduce dalla vittoria di Casale per 0-3, e che con la salvezza ormai raggiunta, proverà a dare del filo da torcere a chiunque, senza la pressione del risultato a tutti i costi.
 
«In palestra c’è un bel clima – racconta il capitano azzurro Marta Carando – è fondamentale per lavorare nel migliore dei modi e fare gruppo; la pausa dal mio punto di vista ci è servita per ricaricare un po’ le batterie, senza il rischio di interrompere l’intensità che stiamo mettendo giorno per giorno durante il lavoro quotidiano».
 
Tanti sorrisi e buon umore in casa Igor, ma un’unica certezza, mai abbassare la guardia e perdere l’umiltà: «Bisogna affrontare ogni partita con estrema umiltà e rispetto nei confronti dell’avversario – continua Carando – stiamo cercando di farlo e i risultati ci stanno dando ragione. Abbiamo svoltato sotto l’aspetto mentale, ognuna di noi prende ogni gara nella maniera giusta, tutto ciò ci permette di lavorare bene durante gli allenamenti».
 
Sabato trasferta insidiosa a Collegno: «Non sarà di certo una partita semplice, la maggior parte delle nostre avversarie gioca insieme da parecchio tempo, e fanno del gruppo il loro punto di forza; devo dire però, che anche noi, soprattutto in questo 2015 abbiamo dimostrato di essere un ottimo gruppo, venendo fuori dai momenti di difficoltà, tutti insieme».