B1, settima meraviglia con Orago

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Cambia lo scenario ma non il risultato per la Igor Volley di serie B1 che, nell’anticipo giocato al Pala Terdoppio batte con un perentorio 3-0  (25-23, 25-16, 25-23) il Volley Orago e trova la settima vittoria consecutiva. Ingratta decide di cambiare formazione dovendo far fronte a qualche acciacco di troppo e all’imminente impegno nella Final Four under 18 di domani, e schiera Miola opposta a Carando, Mio Bertolo e Guidozzi al centro, Rinaldi e Talamazzi in banda e Prencipe libero.
 
Parte subito forte la Igor che si porta subito sul 4-0 ed in un batter d’occhio sull’8-2. Dopo il primo timeout obbligatorio le ospiti si sciolgono rientrando in gara (10-9), prima di un ulteriore strappo azzurro che vale il 16-13. Un parziale di 0-4 costringe Rinaldi e compagne ad inseguire nuovamente (16-17). Si gioca punto a punto, a spezzare l’equilibrio però è l’efficacia del muro novarese, è di Mio Bertolo quello che vale il 25-23.
 
L’inizio di secondo set è più equilibrato (7-8), al rientro in campo però sono le igorine a spingere sull’acceleratore e piazzare il parziale decisivo (15-11). Le ragazze di Ingratta amministrano il vantaggio e allungano ulteriormente grazie ad una serie di muri decisivi che valgono il 25-16.
 
Inizio di terza frazione negativo per le ospiti che, si trovano subito a dover chiamare timeout  (5-0), Maciullo prende il posto di Rinaldi, i punti di vantaggio sono tre (8-5), e la distanze rimangono invariate, fino a che il turno positivo in battuta delle ospiti ristabilisce la parità (14-14). Dura poco però il passaggio a vuoto della Igor che è brava a riprendere in mano la gara (20-17) e a condurre fino al primo tempo di Mio Bertolo che chiude il match 25-23.
 
«Abbiamo messo in pratica tutto quello che è stato fatto durante la settimana di allenamenti – racconta soddisfatto a fine gara Matteo Ingratta – le ragazze hanno lavorato molto bene a muro e questo ha fatto la differenza nell’andamento dei set. Pian piano stiamo recuperando tutte le atlete infortunate, le vacanze di Pasqua saranno molto ultimi per ricaricare le pile e ripartire per un finale di stagione molto intenso».
 
 
IGOR VOLLEY – VOLLEY ORAGO 3-0 (25-23, 25-16, 25-23)
Igor Volley: Carando 1, Rinaldi 10, Mio Bertolo 11, Colombo ne, Bosio ne, Calì, Maciullo 2, Baragioli (L) ne, Schirò ne, Talamazzi 12, Guidozzi 7, Prencipe (L), Miola 10. All. Ingratta.
Volley Orago: Tosi 10, Peonia ne, Fezzi ne, Napodano 12, Fusari ne, Bosetti 6, Di Maulo, Bettini 1, Imperiali (L) ne, Bonvicini (L), Tanase 6, Pozzato ne, Balzanelli 4. All. Bardelli.