B2, incredibile vittoria al tie-break contro la Futura

55
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Nell’ultima giornata di campionato la Serie B2 di coach Ingratta si regala la vittoria contro la capolista Busto Arsizio. Una partita emozionante che ha visto per la prima volta Valeria Alberti nelle vesti di prima allenatrice. Con questo successo si conclude nel migliore dei modi il percorso delle giovani igorine che, giunte seste in classifica, hanno centrato gli obiettivi che erano stati prefissati ad inizio stagione, ovvero disputare un buon campionato assicurandosi la salvezza con largo anticipo.

 

L’Igor Volley schiera in campo capitan Populini e Galbero schiacciatrici, Piacentini e Parini centrali, Bonelli in regia, Bianchini opposto e Formaggio libero. Le padrone di casa partono contratte (0-3) ma in pochi scambi grazie alla prima linea di Bianchini sorpassano le ospiti (6-5), Bonelli incide dal servizio (7-5) e Populini allunga (9-5). La Futura non rimane con le mani i mano e pareggia (12-12), Rrena trova il contro-sorpasso (14-17) e Francesconi d’esperienza lavora di mani-out (16-19). Galbero si oppone (19-23, 21-24) ma dopo il time- out precauzionale (22-24) Busto chiude 23-25.

 

Al rientro si vede in campo Brumat per Bianchini. Asia vince il contrasto a muro (3-3) ma dall’altra parte Francesconi prova a dettare il ritmo (4-6). Le lombarde fuggono sul +4 e Alberti corre ai ripari (5-9). L’Igor Volley inizia, di squadra, recuperare il gap e dopo uno scambio intenso chiude con una magia di Populini (12-10). La Futura subisce il contraccolpo ed un parziale di 6-2 mette in mostra la crescita della Igor Volley soprattutto a muro con Piacentini e Bonelli (16-10). Senza grandi colpi di scena chiude con un mani-out Populini (25-21).

 

La sfida diventa avvincente: Parini e Piacentini lavorano bene a muro (2-1, 4-6), Bonelli di coraggio la chiude di prima (6-6) e Populini di potenza sigla il vantaggio (7-6). Lavora ancora bene il muro di casa (11-8, 14-12) e con Brumat trovano l’allungo decisivo (21-17). Busto non resta a guardare e fra gli applausi strappa il punto del 21-19. Con un muro del duo Piacentini-Bianchini si chiude anche il terzo parziale (25-22).

 

Le bustocche non ci stanno a perdere proprio l’ultima partita e con un 0-4 di parziale costringono Alberti alla prima sospensione. Cialfi lavora di più con i centrali che la gratificano (6-11). Dall’altro lato la Igor cambia la diagonale regista-opposto inserendo Gullì e Bianchini. L’inerzia non cambia (8-16) ed aumentano gli errori delle padrone di casa (10-20). La frazione termina 13-25 lasciando la decisione finale al quinto.

 

Nella pausa tecnica Populini e compagne si raccolgono assieme e decidono di volersi divertire e lasciare ad ognuna il miglior ricordo possibile. Un bruciante 3-0 iniziale spinge Lucchini al primo time-out. Galbero macina punti (4-1), Piacentini la coadiuva (5-2, 7-3) ed il capitano sigla il +5 (11-6). Bianchini lavora bene a muro (12-6), Parini risponde presente in prima linea (13-7) ed ancora una volta uno scambio intenso è vinto dalla Igor (14-10). L’ultimo punto è una festa e fra le lacrime per i saluti finali le ragazze della Igor Volley hanno dimostrato sul campo la propria crescita personale e di gruppo (15-10).

 

Le parole di Valeria Alberti: “Prima della partita ero parecchio emozionata. Ringrazio Matteo, che coadiuvato da Barbara, mi ha dato l’opportunità di fare il primo in questa partita. Mi ha fatto enormemente piacere anche se è naturale avere dei timori all’inizio di una partita così difficile. Prima dell’inizio della partita abbiamo chiesto alle ragazze di divertirsi e credo che questa vittoria sia stata la ciliegina sulla torta di questa stagione. Con questa serie b2 abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, ovvero la salvezza con anticipo.”

 

 

TABELLINO

Igor Volley Trecate – Futura Volley Busto Arsizio 3-2 (23-25, 25-21, 25-22, 13-25, 15-10)

 

CLASSIFICA

Futura V. Giovani Busto 72, Prochimica Virtus Biella 63, Palzola Pavic Romagnano 57, Iglina Albisola Pallavolo 52, Labormet 2 Lingotto 45, Igor Volley Trecate 43, Caselle Volley 43, Normac Avb Genova 40, Unet E-Work Busto 35, Sdv Tempocasa Varese 34, Abi Logistica Canavese 24, Progetto V. Orago 20, Finimpianti Rivarolo 15, Lilliput Pallavolo 3.