B2, solo un set con Romagnano

48
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Sabato amaro per la Igor Volley Trecate di Matteo Ingratta che dal Pala Agil ne esce sconfitta contro le cugine del Romagnano Sesia. Risultato beffardo che fa conquistare neppure un punto alle padrone di casa che hanno avuto l’opportunità di allungare la partita fino al quinto set. Merito alle avversarie che dopo i aver dominato i primi due set sono riuscite a chiudere la quarta frazione ai vantaggi. Per la Igor Volley solo il rammarico di aver giocato  una buona pallavolo dal secondo set in poi. 

 

Trecate scende in campo con Parini e Piacentini al centro, Populini e Galbero schiacciatrici, Bonelli in regia, Bianchini opposto e Formaggio libero. Il primo set è tutto appannaggio ospite: Guaschino dal turno al servizio crea il primo gap (4-6), poi dopo un lungo scambio Romagnano mura anche la furia di Populini (5-8). Le attaccanti trecatesi con trovano le linee del campo e mandano out (9-16), qualche infrazione al palleggio di Bonelli blocca il gioco (10-18) e senza grande opposizione il Pavic chiude 14-25.

 

All’avvio sono sempre le ospiti a partire forte (2-5) e Ingratta è costretto a chiamare il primo time-out. Entra Cometti al posto di Piacentini e si mette subito in mostra in prima linea (7-7). Fino al 13esimo punto prosegue la lotta punto a punto, momento in cui Colombo M. dai nove metri crea il primo gap (13-16). Trecate continua a  lottare ma non riesce a recuperare il gap di 3 punti (18-21). Con un’ultima involtalata Romagnano archivia anche la seconda frazione 19-25.

 

Capitan Populini carica la squadra nella sospensione tecnica ed al rientro in campo la Igor Volley è perfetta. Un parziale di 6 a 0 costringe Adami a richiedere subito le due sospensioni. È proprio capitan Popu a trainare le padrone di casa (7-1, 9-3) poi si scalda anche Brumat (10-3). Cometti lavora d’intelligenza (15-8) mentre dall’altro lato si perde l’intesa fra palleggiatrice e schiacciatori. La Igor è concentrata e determinata: un gran recupero del duo Petruzzelli – Populini tiene vivo il pallone, poi ci pensa Bianchini a muro a riaprire l’incontro (25-15).

 

Come la frazione precedente Trecate prova a tenere un ritmo elevato: Piacentini fa valere i suoi centimetri in prima linea (2-0), Cometti la imita (9-9, 11-11). Il sedicesimo punto è uno scambio da capogiro perché la Igor Volley lavora da squadra: Cometti difende tutto in seconda linea, Bonelli rigioca il pallone e la pipe in campo di Brumat fa scoppiare gli applausi al Pala Agil (16-12). Colombo M. non ci sta a perdere e pareggia i conti (18-18), poi Fornara ribalta l’inerzia (20-23, 22-24). Sul match poi Trecate pareggia, ma a chiudere ci pensa Ndoci con un mani-out (24-26).

 

TABELLINO

Igor Volley Trecate – Palzola Pavic Romagnano Sesia 1-3 (14-25, 19-25, 25-15, 24-26)

Igor Volley Trecate: Basilicata (L) ne, Corti, Populini 16, Gullì, Brumat 9, Bonelli 2, Parini 6, Cometti 13, Piacentini 3, Bianchini 8, Formaggio (L), Galbero 4, Petruzzelli. All. Ingratta. 2° All. Alberti.

Palzola Pavic Romagnano Sesia: Erbetta ne, Quaglino, Volpi Spagnoli, Ferraris, Guaschini 8, Pieroni 6, Ndoci 14, La Rossa ne, Colombo G. (L), Baldi 5, Simonetta, Colombo M. 11, Fornara 14. All. Adami.2° All. Pieroni.

 

CLASSIFICA

Futura V.Giovani Busto 47, Palzola Pavic Romagnano 37, Iglina Albisola Pallavolo 37, Prochimica Virtus Biella 37, Labormet 2 Lingotto 28, Normac AVB Genova 28, Caselle Volley 28, Sdv Tempocasa Varese 25, Igor Volley Trecate 24, Abi Logistica Canavese 20, Unet E-Work Busto Arsizio 19, Progetto V. Orago 15, Finimpianti Rivarolo 9, Lilliput Pallavolo 3.