B2, vittoria da 3 punti contro Genova

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Importantissima vittoria per l’Igor Volley Trecate di Matteo Ingratta che in un’ora e mezza regola la Normac AVB Genova. Una partita caratterizzata da una buona prova corale che ha visto primeggiare le azzurrine in tutti i fondamendali. Con questi 3 punti le trecatesi raggiungono l’ottava piazza a quota 27, proprio ad un solo punto di distanza dalle genovesi.

 

Le padrone di casa scendono in campo con capitan Populini e Brumat schiacciatrici, Piacentini e Parini al centro, Bonelli in regia, Bianchini opposto e Petruzzelli libero. Le ospiti rispondono con Bilamour e Pesce in banda, Scurzoni e Paordi centrali, Bruzzone al palleggio, Truffa in diagonale e Bulla libero. All’avvio sono le genovesi a dettare il passo (0-3), Populini prova a ricucire il distacco (1-3, 2-6) ma con Bilamour la Normac raggiunge il +6 (5-12). Trecate ci crede: con Parini inizia la rimonta, poi Bianchini sorpassa (19-18) ed allunga grazie anche e delle grandi difese delle compagne (21-18). Basilicata entra al servizio e si concede un ace (23-18) poi ci pensa Piacentini a chiudere (25-18).

 

La seconda frazione ricomincia sulla falsariga della prima: Genova parte forte ed Ingratta è costretto a chiamare il primo time-out (2-8). Entra in corsa Corti per Brumat e si mette subito in mostra con una diagonale ed un successivo muro (8-12). Piacentini si esalta in fast (11-15), Parini accorcia a muro (13-16) e le due formazioni tornano a lottare punto a punto (18-18). La Normac prova a cambiare marcia e con una Bilamour ispirata chiude 21-25.

 

Parini si esalta a muro (2-5), Populini martella dai nove metri (7-8) e la diagonale stretta di Bianchini vale il +3 (11-8). Dopo pochi scambi le avversarie pareggiamo ma ancora una volta Trecate si esalta grazie alla forza del gruppo: Bianchini serra la strada a muro (14-14), Cometti indovina il servizio vincente (17-16) e Corti  con gioca le mani avversarie (20-19). In scioltezza le azzurre chiudono 25-21.

 

Per la prima volta Trecate riparte bene: Populini martella (2-0), Cometti si esalta in primo tempo (8-7) ed ancora una volta con il muro le igorine fanno il gap (10-7). Genova non resta a guardare e riaccorcia le distanze grazie a qualche errore casalingo (11-11). Nel momento decisivo Trecate stringe i denti e di dimostra più concentrata e paziente (13-12, 17-16, 19-17). Populini va a segno in pipe (21-18), Bianchini dal servizio (22-18) e poi Cometti in fast (23-19) mettono il turbo. A chiudere il match ci pensa il capitano, che di potenza, mette a segno la diagonale vincente (25-19).

 

 

 

TABELLINO

Igor Volley Trecate – Normac AVB Genova 3-1 (25-18, 21-25, 25-21, 25-19)

Igor Volley Trecate: Basilicata 2, Corti 9, Populini 17, Gullì ne, Brumat 2, Bonelli 3, Parini 10, Cometti 9, Piacentini 6, Bianchini 13, Formaggio (L), Galbero, Picchi, Petruzzelli (L). All. Ingratta. 2^ All. Alberti.

Normac AVB Genova: Parodi 3, Giani ne, Botto, Scurzoni 9, Truffa 9, Pesce 2, Bruzzone 7, Bulla (L), Coppolecchia ne, Bilamour 30, Origlia 1. All. Brignone. 2^ All. Piziali.

 

CLASSIFICA

Futura V. Giovani 53, Palzola Pavic Romagnano 43, Prochimica Virtus Biella 43, Iglina Albisola Pallavolo 40, Labormet 2 Lingotto 34, Caselle Volley 34, Normac Avb Genova 28, Igor Volley Trecate 27, Sdv Tempocasa Varese 25, Unet E-Work Busto 25, Abi Logistica Canavese 20, Progetto V.Orago 15, Finimpianti Rivarolo 9, Lilliput Pallavolo 3.