Chiamata Azzurra per Matteo Ingratta!

305

Chiamata Azzurra per Matteo Ingratta! L’allenatore della serie B1/Under 18 e direttore tecnico dell’intero settore giovanile targato Agil Igor Volley è stato inserito nello staff tecnico della nazionale Under 21 in qualità di assistente allenatore a fianco del capo allenatore Luca Pieragnoli.

La prestigiosa chiamata della Federazione Italiana Pallavolo a Matteo è arrivata grazie alle sue competenze e professionalità messe in campo in questi anni proprio con formazioni prettamente giovanili con le quali ha raggiunto traguardi importanti, l’ultimo il meraviglioso quarto posto alle Finali nazionali Under 18, guardando appena dietro la gloriosa promozione in serie A2 ottenuta nella passata stagione con una squadra interamente Under 19, e ancora un pochino più in là le medaglie d’argento e di bronzo vinte alle Finali nazionali under 18. Un lavoro e impegno che hanno le loro prove proprio sul campo.

Il coach Agil Igor Volley toscano è al momento a Firenze per il ritiro della squadra e saranno due gli impegni importanti cui gruppo e staff prenderanno parte: i Giochi del Mediterraneo a Orano in Algeria dal 25 giugno al 4 luglio e poi gli Europei Under 21 che avranno come palcoscenico la Puglia e in particolare Cerignola (dove è arrivata la promozione in A2) dal 12 al 17 luglio.

In ogni disciplina, per tutti gli sportivi e gli addetti ai lavori la maglia della nazionale è il massimo, – dice Matteo – sono orgoglioso di far parte di questo gruppo e pensare anche che si tratta di una formazione molto giovane composta da atlete che però militano tutte in A1 o ai vertici della serie A2 è sicuramente un valore aggiunto. Ringrazio la federazione che mi sta dando questa grande opportunità e il club che mi ha permesso di lavorare con costanza e raggiungere nel tempo risultati importanti. E’ e sarà una bellissima esperienza con tante ragazze incrociate durante le passate stagioni; sicuramente può essere una nuova e grande occasione di crescita prendendo spunti importanti dalle atlete stesse e dagli altri tecnici. Farò di tutto per dare il mio miglior contributo a tutto lo staff, e mi auguro di poter portare a casa risultati importanti dalle competizioni e tante belle idee per le ragazze che avrò il piacere di incontrare e allenare nel prossimo futuro”.