Domani gara due della semifinale

47
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Dopo il successo azzurro per 3-0, arrivato sabato sera in gara uno, per la Igor Volley di Luciano Pedullà è già vigilia di gara due. Domani sera a Piacenza (ore 20.30, diretta Rai Sport 1) andrà in scena infatti il secondo atto della semifinale Playoff tra le azzurre di Luciano Pedullà e le bicampionesse d’Italia in carica di Marco Gaspari. Match che si preannuncia durissimo contro una formazione, quella di Piacenza, intenzionata a sfruttare il fattore campo favorevole per riequilibrare la serie.
 
«Per noi è stato molto importante esser partite con un successo per 3-0 in casa – spiega Katarina Barun, opposta azzurra – ma sappiamo che questa vittoria, nell’ottica della serie, non significa ancora niente. Abbiamo visto Piacenza già nei quarti con Busto, da grande squadra quali sono riuscire a ribaltare una situazione di punteggio sfavorevole nella serie. In più, giocheremo in casa loro e questo sicuramente le esalterà e gli consentirà di crescere in battuta ma anche, in generale, di acquisire maggior fiducia e consapevolezza rispetto alla partita giocata a Novara».
 
Quale sarà la chiave dell’incontro? «Sarà importante riuscire ad avere buon ritmo in battuta: se batti bene loro, come capita a tutte le squadre, incontrano maggiori difficoltà nell’esprimere il proprio gioco e credo che questo debba essere il punto di partenza. Poi, chiaramente, c’è da lavorare bene in tanti altri aspetti ma, cosa fondamentale, dovremo cercare sempre di esprimere il nostro gioco e al tempo stesso di limitare il loro».