Domani sera l’anticipo a Modena

63
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Archiviata la sconfitta casalinga contro le campionesse d’Italia di Conegliano, la Igor Volley di Marco Fenoglio si prepara alla terza partita in sette giorni appena. Domani, infatti, a partire dalle 20.30 (differita su Rai Sport dalle 23.30) le azzurre saranno di scena a Modena per il match contro le padrone di casa della Liu Jo Nordmeccanica. “Sarà un match importante – avvisa la regista olandese Laura Dijkema – perché ci servono punti utili a mantenere una posizione al top nella Regular season, visto che arriviamo da due sconfitte. Modena è una squadra di livello, con giocatori importanti e che, come noi, ha voglia di rivalsa perché nell’ultimo turno è stata sconfitta per 3-0. Giocheranno in casa e saranno molto motivate dal proprio pubblico, da parte nostra servono determinazione e pazienza. Tre partite in una settimana è un ritmo pesante ma è il momento di mettere in campo ancora una volta tutto quello che abbiamo”.

Sul momento della squadra, Dijkema aggiunge: “Abbiamo avuto una striscia positiva importante e nel corso di una stagione va accettata una sconfitta quando arriva contro un avversario che gioca uan grande partita. L’importante è non perdere per proprie mancanze. Per questo il nostro obiettivo primario è giocare al nostro livello, con l’energia e la determinazione che abbiamo messo in campo sempre e, così facendo, il ritorno alla vittoria non sarà un problema”.

IL PROGRAMMA COMPLETO
Sabato 18 febbraio, ore 20.30 (Rai Sport + HD)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Igor Gorgonzola Novara
Domenica 19 febbraio, ore 15.00 (diretta LVF TV)
Club Italia Crai – Imoco Volley Conegliano
Domenica 19 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Saugella Team Monza – Foppapedretti Bergamo
Metalleghe Montichiari – Sudtirol Bolzano
Domenica 19 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Unet Yamamay Busto Arsizio – Savino Del Bene Scandicci
Giovedì 2 marzo, ore 19.00 (diretta LVF TV)
Il Bisonte Firenze – Pomì Casalmaggiore

CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 43, Pomì Casalmaggiore 39, Igor Gorgonzola Novara 35, Foppapedretti Bergamo 32, Savino Del Bene Scandicci 29, Unet Yamamay Busto Arsizio 25, Sudtirol Bolzano 23, Liu Jo Nordmeccanica Modena 22, Il Bisonte Firenze 20, Saugella Team Monza 16, Metalleghe Montichiari 12, Club Italia Crai 10.