Domani supersfida con Modena

50
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Vigilia di big match per la Igor Volley di Luciano Pedullà, pronta a ricevere domani sera, alle ore 20.30, al Pala Igor Gorgonzola Modena, formazione che in classifica ha all’attivo nove punti, tanti quanti le azzurre ma con una partita in più giocata. Il match sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 e Rai Sport HD (canale che trasmette in chiaro su digitale terrestre e satellitare e in web streaming sul sito www.rai.tv) con la telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta.
 
«L'inserimento di Diouf al posto di Fabris ha cambiato il gioco di Modena – spiega il tecnico azzurro Luciano Pedullà – così come la scelta di dare maggior equilibrio al comparto schiacciatori a scapito dei centimetri. Tutto sommato, Modena e Novara sono due squadre simili nella filosofia degli allenatori e nelle scelte effettuate in fase di costruzione della squadra. Non avendo le coppe europee, la differenza sta nella scelta che hanno compiuto, rispetto a noi, di costruire una panchina giovane, con atlete ancora da formare».
 
Per Novara, si tratta del secondo match ravvicinato di un “poker” di incontri iniziato mercoledì a Firenze e che proseguirà mercoledì sera con l’esordio casalingo in Champions League contro Ljubljana (inizio ore 20.30) e poi si chiuderà sabato prossimo a Cremona con l’altro anticipo contro Casalmaggiore. «Si gioca ogni tre giorni e non è il momento di pensare ad altro – spiega il libero azzurro Stefania Sansonna – ma semmai di concentrarsi di volta in volta sull’avversario di turno. Senza guardare la classifica o gli altri risultati ma insistendo lungo il nostro percorso di crescita».