Esordio interno, c’è il Club Italia

49
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Tutto pronto in casa Igor Volley per l’esordio stagionale al Pala Igor Gorgonzola, in programma domani alle 17 con la sfida tra le azzurre di Luciano Pedullà e le azzurrine del Club Italia, formazione alla sua prima volta in A1 che accoglie tra le proprie fila molti dei talenti delle nazionali giovanili, sotto la guida del C.T. della nazionale Marco Bonitta. Per capitan Guiggi e compagne, un impegno da non sottovalutare, contro una formazione che fa dell’entusiasmo la sua arma principale, prima di concentrarsi poi sull’esordio in Champions League in programma mercoledì (la squadra partirà martedì mattina) a Istanbul, alle 19 locali (18 italiane). Emozione da ex per ben sei azzurre (Guiggi, Signorile, Chirichella, Bruno, Bonifacio e Mabilo) che, sebbene in momenti diversi, hanno tutte vestite la casacca del Club Italia. Da ultima, proprio la centrale Noura Mabilo, protagonista nella passata stagione in A2 con la compagine azzurra. Dall’altra parte della rete una ex igorina: si tratta di Elisa Zanette, passata in estate dal club novarese agli ordini di Marco Bonitta.
 
«Il Club Italia verrà a Novara con tanto entusiasmo e con l’intenzione di conquistare punti in occasione del loro esordio nel massimo campionato – spiega capitan Guiggi – e noi dovremo stare molto attente a non sottovalutare l’impegno. Sarà importante fare dei passi avanti rispetto alle prime uscite, credo che sarà fondamentale concentrarci sul nostro gioco e tenere al massimo l’attenzione anche sui piccoli dettagli. L’esordio casalingo? Sicuramente giocare davanti al nostro pubblico per la prima volta sarà emozionante e ci caricherà a dovere».
 
Sulla stessa lunghezza d’onda anche il pensiero di Aurea Cruz, che domani scenderà per la prima volta in campo a Novara con la casacca della Igor Volley: «Non vedo l’ora, sinceramente è da quando sono arrivata che aspetto questo momento. Mi aspetto un palazzetto caldo e colorato, pronto a sostenerci. Personalmente non vedo l’ora di scoprire il calore di questa piazza in cui so, da quello che mi hanno raccontato, che giocare è davvero un piacere. Mi aspetto un avversario di valore, molto motivato e caricato dall’entusiasmo: noi, però, non vogliamo commettere passi falsi davanti al nostro pubblico. Ci teniamo a partire nel migliore dei modi».
 
Il match inizierà alle 17, in anticipo di un’ora sull’orario canonico, e sarà trasmesso in diretta da LVFTV (webstreaming multicanale su www.lvftv.com a pagamento).