Focus sugli sponsor: Giampiero Perego (MPG)

48
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Prosegue il viaggio alla scoperta delle realtà che sostengono il progetto Igor Volley. Protagonista dell’appuntamento odierno è la MPG Manifattura Plastica di Giampiero Perego.
 
MPG  Manifattura Plastica è un’azienda specializzata nella produzione di imballaggi in plastica termoformata o iniettata per uso alimentare. Fondata nel 1976, nel corso del 1977 è stata la prima società in Italia a presentarsi sul mercato con contenitori termoformati in PP e, grazie ai continui investimenti nella ricerca e nella tecnologia, ha potuto rafforzare negli anni la propria posizione.
 
«Abbiamo scoperto la Igor Volley Novara grazie a Fabio Leonardi – racconta Perego di MPG – la nostra azienda ha sede a Gallarate (Varese, ndr), un  po’ distante da quello che è il territorio novarese, ma tre anni fa, quando il Dott. Leonardi mi ha esposto il progetto sportivo e sociale, non ho esitato nemmeno per un istante accettando molto volentieri di entrare a far parte di questa bella realtà. Conosciamo e lavoriamo con la famiglia Leonardi da circa dieci anni, la stima e il rispetto reciproco è alla base di qualunque rapporto, lavorativo e non; i risultati e la crescita di questa società, sono il frutto di impegno, sacrificio, dedizione e collaborazione da parte di tutti ed in primis della famiglia Leonardi».
 
Il Volley è l’esempio di uno sport pulito, sereno e pieno di vitalità: «L’ambiente al palazzetto è ottimo, ho avuto la fortuna di conoscere numerosi amici e incontrare persone molto positive, il mondo è davvero piccolo e in questa splendida cornice,  ci siamo ritrovati con conoscenti e imprenditori della stessa città, spesso instaurando rapporti di amicizia; questo è molto importante per creare empatia e sinergia, l’unione degli intenti è l’unico modo per poter progredire verso un obiettivo comune».
 
Arrivati al terzo anno di sponsorizzazione si possono già iniziare a tirare alcune conclusione sul percorso fatto fino a qui: «Vincere è molto importante, sono un  appassionato di sport, in gioventù ho praticato diverse discipline, conosco la mentalità sportiva e so quanto sia importante ottenere la vittoria. Spesso quando incontro il Presidente Suor Giovanna Saporiti, scherziamo su quanto sia importante fare risultati per mantenere acceso il fuoco della passione sportiva da parte di tutti. In tre anni si è passati da una promozione in serie A1, alla vittoria della Coppa Italia e, alla conquista della Champions League; considerando che la stagione non è ancora conclusa direi che i risultati sono stati ottimi».
 
Il tutto reso possibile grazie alla volontà di crescere e andare avanti tutti insieme, e soprattutto in un’unica direzione: «Creare una sorta di coalizione tra una serie di persone, con interessi spesso differenti, ma con lo stesso spirito, è una pensata da maestro, quindi un plauso speciale va fatto a Fabio Leonardi che ha messo in piedi tutto ciò; la cosa molto interessante e piacevole di questo progetto, è la volontà di alimentare una sinergia morale molto forte, una rarità soprattutto di questi tempi».