Il 2015 comincia… in palestra

74
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Dopo il giorno e mezzo di “break” per celebrare l’avvento dell’anno nuovo, è tornata in palestra la Igor Volley di Luciano Pedullà, che si prepara per il big match di domenica con Casalmaggiore, attualmente terza forza del campionato. Le azzurre svolgeranno domani l’ultima seduta tecnica prima della rifinitura di domenica mattina. A fare il punto, alla vigilia della sfida alle lombarde di Mazzanti, è la palleggiatrice azzurra Noemi Signorile: «Ci aspetta una partita molto importante e sicuramente tosta, contro un avversario di grande valore. All’andata è stata una partita molto dura e combattuta, era la prima di campionato ed entrambe le squadre dovevano ancora trovare la giusta amalgama. Rispetto ad allora siamo cambiate molto, siamo cresciute: abbiamo alle spalle un intero girone e questo è stato importante per migliorare come squadra. Questo, però, vale anche per loro che nel mentre hanno acquisito maggior sicurezza e fiducia nei propri mezzi. Per questo, sarà una partita completamente diversa».
 
Una partita che si preannuncia combattuta: «Sicuramente sarà un match avvincente e le premesse sono anche ottime dal punto di vista del pubblico previsto, per cui sono certa che vi sarà la giusta cornice per aiutarci ad esprimerci al meglio contro un avversario ostico e valido. Il mio 2015? Mi auguro sia ricco di soddisfazioni almeno quanto il 2014 e poi c’è questa stagione che iniziata alla grande e che mi auguro si possa concludere nel migliore dei modi possibili. La posta in palio è di quelle molto importanti».
 
Intanto è ufficiale la convocazione di Sara Bonifacio ed Elisa Zanette per le qualificazioni ai Mondiali Under 20, in programma dall’8 all’11 gennaio a Milano, presso il Centro Pavesi. Per le due azzurre, partenza subito dopo il match con Casalmaggiore (ritrovo alle 22 di domenica) e rientro previsto dopo l’11 gennaio: entrambe salteranno dunque la trasferta di Firenze e, al loro posto, saranno aggregate due atlete della serie B1, Giulia Mio Bertolo (centrale) e Sara Rinaldi (schiacciatrice).