Il bagher e il ricevitore: grande successo per l’incontro Sinergy

68
AGIL Volley - Immagine non disponibile
Grande successo in casa Agil Volley per il primo incontro stagionale promosso dal club e rivolto agli allenatori delle società afferenti al progetto Volley Sinergy. Sono stati una quarantina i tecnici che hanno preso parte alla serata dedicata al bagher e al ricevitore: partendo dal gesto tecnico della ricezione, infatti, il discorso è stato poi ampliato, in senso più generale, alla figura del ricevitore e al suo ruolo in campo.

“Abbiamo pensato di trasmettere agli allenatori delle società del Volley Sinergy – spiega il direttore tecnico del vivaio azzurro, Matteo Ingratta – quella che è la nostra filosofia di lavoro così come quelli che sono i principi fondamentali, non solo a livello tecnico, su cui ci basiamo nel lavoro quotidiano svolto nel settore giovanile. Abbiamo voluto condividere il nostro concetto di crescita delle più giovani con un focus particolare su un fondamentale cardine del volley come il bagher. Abbiamo analizzato ogni aspetto del movimento e del gesto tecnico e devo dire che il segnale più bello è arrivato dall’elevata partecipazione dei tecnici e, soprattutto, dal loro grande coinvolgimento nel corso della serata”.
 
Esperimento riuscito, dunque: “I messaggi positivi ricevuti nei giorni successivi testimoniano il gradimento delle altre società e come direttore tecnico credo molto in questo tipo di incontri, tanto che stiamo portando avanti questa filosofia anche in ambito interno all’Agil, con incontri mensili in cui ci confrontiamo, analizziamo i fondamentali e le nostre idee. Quello compiuto è solo un primo passo lungo un cammino nuovo e i primi feedback sono molto incoraggianti”.