Il Sinergy approda a Stresa

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

È ormai arrivata l’estate per tutti, ma non per lo staff del progetto “Volley Sinergy”, che continua a lavorare in maniera capillare su tutto il territorio nazionale. Questa volta si rimane Piemonte, e più precisamente a Stresa, sulle rive del Lago Maggiore, dove si è raggiunto l’accordo di sinergia con la Asd Stresiana, giovane associazione del Presidente Giulio Cardani.

“Siamo molto contenti di entrare a far parte di questa prestigiosa iniziativa – commenta a caldo – noi siamo una piccola realtà nata nel 2013, con l’intento di promuovere sport minori sul nostro territorio. Abbiamo iniziato a lavorare nelle scuole con bambini dai quattro ai dodici anni, con l’obiettivo di crescere insieme”.

Tanto sport e tanto volley per una realtà che ha tanta voglia di crescere: “Dalla prossima stagione – continua Cardani – inizieremo a curare in maniera particolare il ramo volley, con l’inserimento di due validissime istruttrici come Stefania Rossi e Rebecca Grasso, persone professionali e affidabili, che porteranno avanti il progetto, con già trenta iscritti circa”.

Sul progetto “Sinergy”, Cardani non ha dubbi: “Sono un appassionato di volley e in particolar modo della Igor, spesso e volentieri mi reco al palazzetto durante la stagione, e ho potuto ammirare con i miei occhi tutto il contesto. La società è un vero e proprio marchio di fabbrica, per noi vivere questa esperienza è motivo di grande orgoglio. Il ds Sandretti – prosegue – mi ha elencato una serie di iniziative molto interessanti, che vanno dalla formazione alla promozione, non ci resta che iniziare a vivere questa bellissima esperienza insieme”.