La B1 in trasferta a Orago

48
AGIL Volley - Immagine non disponibile

È tutto pronto in casa Igor per la ripresa del campionato di serie B1, che vedrà le azzurre di Ingratta impegnate sabato alle ore 19.15 nell’impegnativa trasferta di Orago, in un match che si preannuncia un vero e proprio scontro salvezza. Orago occupa attualmente la terzultima posizione in classifica a quota cinque punti, mentre la Igor dopo aver ottenuto due vittorie consecutive contro Pro Patria e Yamamay Busto Arsizio, si trova attualmente in quartultima posizione con nove punti.

Un inizio ostico ma fondamentale, per la Igor e in particolar modo per la ex di turno Chiara Bosetti: «Dopo le varie feste, quella di Orago sarà la prima vera partita del 2016, affronteremo una squadra giovanissima proprio come noi, ma siamo consapevoli di dover dare il meglio in tutti i settori per poter vincere».

Una partita dal sapore particolare per Bosetti che tornerà per la prima volta da avversaria: «Tornare in quel palazzetto sarà un’emozione unica – spiega la schiacciatrice azzurra -, a Orago sono nata e cresciuta, ma questo non distoglierà l’attenzione dal mio obiettivo, che è quello di aiutare la mia squadra a vincere».

Sulla presenza in panchina di una persona speciale come la mamma invece: «Devo dire che ritrovare mia mamma come avversaria sarà molto strano, sono stata sempre abituata ad averla dalla mia parte – conclude -, ma domani, almeno per qualche ora saremo avversarie».