La serie di vittorie si ferma a sette

77
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Si ferma a sette la striscia di vittorie consecutive della Igor Volley di Luciano Pedullà, che non centra l’impresa a Modena e cade, per la prima volta in campionato, al cospetto della corazzata bianconera di Alessandro Beltrami. Sbaglia l’approccio alla gara la formazione azzurra, che per due set subisce il gioco delle avversarie prima di destarsi e reagire, accorciando nella terza frazione. Le padrone di casa giocano però alla morte nel quarto e decisivo set e chiudono conquistando punteggio pieno.
 
Igor in campo con il sestetto consueto, con Barun opposta a Signorile, Guiggi e Chirichella al centro, Hill e Klineman in banda e Sansonna libero; Modena schierata con Fabris opposta a Rondon, Folie e Heyrman al centro, Rousseaux e Piccinini in banda e Arcangeli libero.
 
Si parte con Rousseaux e Klineman che duellano e Hill che porta avanti le azzurre 5-6 con la parallela vincente. Contro-break di Modena, che sorpassa 10-8 (invasione di Chirichella) e allunga con Fabris in diagonale (15-12), mentre Pedullà chiama timeout sul 17-13. Hill accorcia, Klineman va 19-17 poi Rondon a muro firma il nuovo break (21-17); Pedullà cambia diagonale e sul 24-20 la Igor reagisce annullando tre set ball prima del 25-23 siglato da Piccinini.
 
Si riparte e la Igor accelera subito sul turno in battuta di Chirichella (ace, 1-3) e poi con Klineman (ace del 3-8) con Beltrami che ferma il gioco. Piccinini accorcia 7-9, Chirichella mura Rousseaux e porta le squadre al timeout tecnico sul 9-12 ma al rientro Modena rimonta: Fabris firma il 13-13, Hill sbaglia in attacco e sul 18-17 Pedullà chiama a raccolta le sue. Non basta a ristabilire la calma, con Modena che allunga 22-18 con Fabris e un muro su Hill e chiude poi di slancio 25-20 con Heyrman.
 
Klineman prova a prendersi la squadra sulle spalle (1-3), Fabris risponde in diagonale (5-5) e innesca il punto a punto rotto dalle fast di Guiggi (6-8) e Chirichella (8-10) che poi mura Folie e propizia l’8-12 al timeout tecnico. Al rientro in campo è Barun a firmare il break decisivo con due muri e poi una gran diagonale per il 9-15 mentre Beltrami inserisce Crisanti al centro. Non si ferma stavolta la Igor: Klineman va 10-17, ancora Barun fa 15-21 e poco dopo Hill conquista il set ball (16-24). Set che chiude proprio la schiacciatrice americana, al primo tentativo, in maniout (16-25).
 
Heyrman e Folie (7-4) rilanciano Modena nel quarto set e Pedullà chiama subito timeout, invano: Rousseaux continua a martellare fino al 12-7 che manda le squadre al timeout tecnico. Hill e Guiggi accorciano (14-11) con Pedullà che cambia diagonale (dentro Kim e Zanette) e la squadra risponde con il muro di Chirichella (17-15) su Fabris che costringe Beltrami al timeout. Si procede a strappi fino al 21-19 (muro di Zanette su Heyrman) con Beltrami che chiama nuovamente timeout. Al rientro in campo Modena accelera e chiude con Fabris, a segno in maniout per il 25-20.
 
Per le azzurre il prossimo impegno sarà mercoledì sera (ore 20.30) con la sfida di Challenge Cup contro le francesi del Mulhouse. Per l’occasione, è possibile acquistare presso la biglietteria online (o presso la biglietteria del palazzetto nel giorno della gara) i tagliandi d’ingresso con prezzi identici a quelli delle sfide di campionato. Non vi sarà prelazione per gli abbonati.
 
LIU JO MODENA – IGOR VOLLEY NOVARA 3-1 (25-23, 25-20, 16-25, 25-20)
Liu Jo Modena
: Rousseaux 16, Kostic ne, Heyrman 12, Folie 2, Arcangeli (L), Petrachi ne, Muri ne, Piccinini 13, Fabris 26, Crisanti, Maruotti, Rondon 5, Ikic. All. Beltrami
Igor Volley: Partenio, Klineman 16, Kim 1, Guiggi 7, Bonifacio, Chirichella 8, Sansonna (L), Alberti, Signorile 1, Hill 11, Barun 12, Zanette 3. All. Pedullà.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: i risultati della 8^ giornata
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza-Il Bisonte Firenze 1-3
Volley 2002 Forlì-Imoco Volley Conegliano 2-3
Foppapedretti Bergamo-Unendo Yamamay Busto Arsizio 2-3
Liu Jo Modena-Igor Gorgonzola Novara 3-1
Robur Tiboni Volley Urbino-Pomì Casalmaggiore 0-3
Savino Del Bene Scandicci-Metalleghe Sanitars Montichiari 0-3

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: la classifica
Liu Jo Modena 21, Igor Gorgonzola Novara 20, Pomì Casalmaggiore 17, Imoco Volley Conegliano 16, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 15, Foppapedretti Bergamo 14, Unendo Yamamay Busto Arsizio 13, Metalleghe Sanitars Montichiari 11, Il Bisonte Firenze 7, Savino Del Bene Scandicci 6, Volley 2002 Forlì 4, Robur Tiboni Volley Urbino 0.

Il prossimo turno (domenica ore 18):
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Nordmeccanica Rebecchi Piacenza
Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Modena
Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo
Pomì Casalmaggiore – Savino del Bene Scandicci (sabato ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1)
Il Bisonte Firenze – Robur Tiboni Urbino (lunedì ore 20.30)
Metalleghe Sanitars Montichiari – Volley 2002 Forlì (DIRETTA SPORTUBE)