Nuovo derby nei quarti di Coppa

55
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Il nuovo anno si apre subito con un impegno di prestigio e decisivo per la Igor Volley di Marco Fenoglio, che si prepara a una doppia sfida in quattro giorni con in palio un posto nelle Final Four di Coppa Italia. Le azzurre sfideranno Busto Arsizio in un duello diviso tra andata (domani alle 20.30 al Pala Yamamay di Busto) e ritorno (domenica alle 17 al Pala Igor). Duello che mette di fronte la terza e la sesta forza del campionato al termine del girone d’andata e che vedrà prevalere, al termine della doppia sfida, chi avrà vinto il maggior numero di set con eventuale set di spareggio al termine della gara di ritorno in caso di parità tra le due formazioni.

“Sarà una sfida sicuramente difficile – avvisa l’opposto della Igor Volley Katarina Barun Susnjar – per diversi motivi. Innanzitutto perché si tratta di uno scontro diretto, da dentro o fuori, e poi perché la serie inizia con una partita in trasferta, in un palasport caldo come quello di Busto, che è sempre un’insidia ulteriore. Servirà partire con il piede giusto per non complicarsi poi la vita nella gara di ritorno: l’approccio dovrà essere deciso e aggressivo fin dal primo pallone. In campionato abbiamo vinto noi, da tre punti, ma quella partita non c’entra nulla, è già alle nostre spalle. Di quel match dobbiamo riprendere l’atteggiamento di partenza, senza rilassarci poi con il prosieguo della partita, come invece abbiamo fatto a Santo Stefano”.

Rispetto a dieci giorni fa, sarà tutta un’altra storia, anche perché Busto Arsizio recupererà un elemento come Martinez: “Contro di noi la sua sostituta, Moneta, ha decisamente fatto il suo dovere ma è chiaro che inserire un giocatore completamente diverso come Martinez cambia la squadra e, di conseguenza, anche determinati equilibri. Martinez è un giocatore importante, che sta facendo bene in campionato ma noi, oltre a guardare dall’altra parte della rete, dovremo soprattutto essere concentrate su noi stesse e su quanto stiamo preparando in vista del doppio incontro”.


 

Coppa Italia – Le gare

Andata (giovedì 5 gennaio, ore 20.30 – diretta LVF TV): Liu Jo Nordmeccanica Modena – Pomì Casalmaggiore; Savino Del Bene Scandicci – Foppapedretti Bergamo; Sudtirol Bolzano – Imoco Volley Conegliano; Unet Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara

Ritorno (domenica 8 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV): Pomì Casalmaggiore – Liu Jo Nordmeccanica Modena; Foppapedretti Bergamo – Savino Del Bene Scandicci; Imoco Volley Conegliano – Sudtirol Bolzano; Igor Gorgonzola Novara – Unet Yamamay Busto Arsizio

La formula

Ai quarti di finale partecipano le squadre classificate dalla 1^ alla 8^ posizione del girone di andata della Regular Season. Gli abbinamenti sono effettuati in base alla classifica del girone di andata. Si disputano gare di andata e ritorno, con eventuale set di spareggio sul campo della migliore classificata in caso di identico quoziente set. La gara di andata si gioca in casa della squadra peggio classificata. Le quattro vincenti si qualificano alla Final Four. L’abbinamento delle gare di semifinale sarà effettuato secondo il tabellone dei quarti di finale (vincente 1^-8^ vs vincente 4^-5^, vincente 2^-7^ vs vincente 3^-6^). La Final Four si disputerà il 4-5 marzo in sede da definire.