Palladium Cup, azzurre sconfitte

97
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Igor Volley sconfitta nella semifinale della Palladium Cup di Vicenza dopo una vera e propria maratona con la Liu Jo Modena. Partita dai due volti per le azzurre, avanti 2-0 e poi rimontate dalla formazione allenata da Alessandro Beltrami e sconfitta, complice anche un break decisivo sul finire di tie-break (da 10-9 a 12-15). Luciano Pedullà, che in attesa di Bonifacio può contare per la prima volta su tutte le altre effettive, schiera dall’inizio l’americana Hill (top scorer azzurra con 19 punti) in banda con la connazionale Klineman, confermando Barun opposta a Signorile, Guiggi e Chirichella al centro e Sansonna libero. Modena in campo con Fabris opposta a Rondon, Rousseaux e Piccinini in banda, Heyrman e Crisanti al centro e Arcangeli libero. Nel corso della partita, poi, Pedullà ha dato spazio anche alle altre effettive a disposizione, ovvero Partenio, Kim, Alberti e Zanette. Per le azzurre, domani alle 15.30 (biglietti già esauriti) la finalina per il terzo posto contro la perdente dell’altra semifinale tra Conegliano e Bergamo. 

IGOR VOLLEY NOVARA – LIU JO MODENA 2-3 (25-22, 25-19, 19-25, 23-25, 12-15)

Igor Volley Novara: Partenio, Klineman 17, Kim, Guiggi 10, Chirichella 10, Sansonna (L), Alberti, Signorile 2, Hill 19, Barun 12, Zanette 8. All. Pedullà.

Liu Jo Modena: Rousseaux 21, Kostic ne, Heyrman 7, Folie ne, Arcangeli (L), Petrachi ne, Muri ne, Piccinini 12, Fabris 33, Crisanti 6, Maruotti ne, Rondon 2, Ikic. All. Beltrami.