Al Pala Igor il ritorno dei sedicesimi di Challenge Cup

850

Torna in campo la Igor Volley di Lorenzo Bernardi, che domani sera alle 20 ospiterà al Pala Igor le norvegesi di Randaberg nel match di ritorno dei sedicesimi di finale di Challenge Cup. Dopo il successo per 0-3 ottenuto nella partita di andata, alle azzurre sarà sufficiente un successo con qualsiasi risultato o una sconfitta al tie-break (2-3) per ottenere il passaggio del turno. In caso di successo “pieno” (0-3 o 1-3) per le norvegesi, si disputerebbe invece un golden set di spareggio a quota 15.

Anastasiia Kapralova (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Dobbiamo completare il lavoro iniziato nella gara di andata in Norvegia, mettere in campo la nostra pallavolo e spingere, tenendo alto il livello durante l’intero arco dell’incontro. Partiamo da un 3-0 ma non dobbiamo fare l’errore di scendere in campo pensando che sia facile e al contrario dobbiamo mantenere la concentrazione. La mia prima stagione in Italia? Fin qui mi piace davvero tutto: il modo in cui ci si allena, il livello di gioco, l’organizzazione del club e poi anche l’aspetto umano e culturale. Ho la fortuna di poter imparare da atlete più esperte e da un ottimo allenatore e staff tecnico, in questo modo percepisco di poter migliorare ogni giorno. Per il resto, direi che mi sono adattata in fretta alla vita, soprattutto al cibo, che adoro“.