Domani azzurre in campo per il derby del Ticino

289

La Igor Volley di Lorenzo Bernardi tornerà in campo domani (18.30, diretta Sky Sport Uno e NOW oltre a VolleyballWorld TV) a Busto Arsizio per l’edizione numero 28 del “derby del Ticino” contro le biancorosse allenate da Julio Velasco. Le azzurre si presentano all’appuntamento di Busto Arsizio senza novità particolari dall’infermeria: Durul ha iniziato il proprio lavoro di recupero ma non è ancora al 100%, mentre Bonifacio non è ancora a disposizione pur essendo aggregata alle compagne. Per Novara quella in corso è la prima settimana senza doppio impegno e proprio dal derby del Ticino per Chirichella e compagne inizierà un nuovo tour de force che si concluderà solo il 19 novembre. In mezzo, in venti giorni, sette partite ufficiali: cinque di campionato, incluso l’infrasettimanale con Trento del 1 novembre, e due di coppe europee (8 e 15 novembre).

Greta Szakmary (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Ci aspettiamo una partita difficile e dobbiamo essere pronte a una sfida combattuta e tirata, come d’altra parte fin qui ci è sempre capitato. Questa consapevolezza ci deve portare a mettere in campo aggressività e concentrazione dal primo all’ultimo scambio, caratteristiche che sono proprie di questa squadra e cui dobbiamo dare continuità nel corso del match. Busto Arsizio è una formazione che attua un buon muro-difesa e da parte nostra tanto passerà dalla qualità del servizio e dalla nostra capacità di limitare il loro gioco offensivo. L’inizio di stagione è stato ottimo e sono molto contenta anche per la sensazione che abbiamo tutte di poter fare ottime cose insieme: non vediamo l’ora di scoprire, strada facendo, cosa possiamo diventare. Ora, però, dobbiamo dare continuità a quanto di buono fatto, guardando avanti, una partita alla volta. Personalmente lavoro ogni giorno per migliorarmi e per dimostrare sul campo il mio valore quando servirà”.