Firmato il protocollo d’intesa del SOCIAL ENERGY

394

Mercoledì 7 dicembre è arrivata la firma ufficiale sul protocollo d’intesa costitutivo del consorzio SOCIAL ENERGY NOVARA, l’unione di cinque club impegnati nel mondo del volley femminile e attivi sul territorio, avente come capofila la Igor Volley.

Quattro i club che hanno aderito al consorzio e che possono contare su un bacino d’utenza di oltre 500 tesserati: ISSA, SAN GIACOMO, SAN ROCCO e SCURATO.

Diverse le finalità dell’iniziativa, che parte dalla volontà di carattere prettamente sociale di fare della pallavolo uno strumento di integrazione e inclusività e arriva al desiderio di promuovere la stessa attraverso lezioni nelle ore di educazione fisica negli istituti scolastici cittadini. Particolare attenzione è dato anche all’aspetto educativo, con la trasmissione ai ragazzi dei valori dello sport come metafora della vita, così come a quello “tecnico” con dei programmi di allenamento certificati dalla direzione tecnica della Igor Volley. Infine, un’attenzione di carattere economico, per aiutare i club a essere attrattivi per gli sponsor e aiutarli, attraverso operazioni di economia di scala, a ridurre i costi necessari a sostenere acquisto di materiali di allenamento e di gioco.

Fabio Leonardi (patron Igor Volley Novara): “Fin dall’inizio del binomio con AGIL volley, abbiamo cercato di rinsaldare il legame con il territorio e per noi oggi è più che mai importante sancire un accordo di questo tipo che ribadisce il nostro sostegno alle realtà del novarese. Il consorzio può vantare squadre in tutte le categorie, dalla A1 alla Prima divisione, con la sola eccezione della serie A2, e questo consente alle bambine e ragazze di Novara di poter vedere davanti a sé un percorso tecnico completo, che a seconda di quelle che saranno le loro possibilità e capacità le accompagnerà dagli inizi con il mini volley fino all’età adulta, a qualsiasi categoria riusciranno ad approdare. Grazie alla serietà della nostra e delle altre società coinvolte, potremo inoltre formarle al meglio dal punto di vista umano e valoriale, fattore per noi fondamentale“.