Il primo rinforzo in banda è Anne Buijs

900

Arriva dall’Olanda, via Brasile, il primo rinforzo del reparto schiacciatori per la Igor Volley 2023-2024: Anne Buijs vestirà l’azzurro, rientrando per la terza volta in Italia dopo le avventure con Busto Arsizio (2013-2014) e Monza (2018-2019). Classe 1991, cresciuta nel “Club Olanda” tra il 2007 e il 2010, si è poi trasferita prima in Belgio all’Asterix Kieldrecht e poi allo Schweriner in Germania (2011-2013) per esordire l’anno successivo (lo stesso dell’esordio nella massima serie della Igor Volley) nel campionato italiano di serie A1. Dopo le avventure a Baku e al Vakifbank Istanbul, un primo passaggio nel campionato brasiliano e un ritorno in Turchia, al Nilufer, prima della seconda avventura italiana a Monza, con cui ha vinto da MVP la Challenge Cup. Dopo un anno al THY Istanbul, il ritorno in Brasile con tre stagioni ad altissimo livello al Praia Clube.

In carriera può vantare 9 scudetti (3 in Olanda, 1 in Belgio, 2 in Germania, 1 in Turchia, 2 in Brasile), 7 coppe nazionali (2 Olanda, 1 Belgio, 2 Germania, 2 Brasile), 5 Supercoppe (1 Brasile, 3 Olanda, 1 Belgio), 2 campionati sudamericani per club e la challenge cup con Monza 2019 + 3 argenti europei e 1 bronzo al World Grand Prix con la propria nazionale.

Enrico Marchioni (direttore Generale Igor Gorgonzola Novara): “Anne ha scelto con convinzione di sposare il nostro progetto e questo per noi è importante, perché oltre alla grande esperienza che ha maturato nel corso della sua carriera, porta anche un ulteriore contributo di entusiasmo nel gruppo, in un reparto, quello degli schiacciatori, che sarà fortemente rinnovato rispetto al recente passato. Novara ha un’ottima tradizione con le atlete olandesi, confidiamo che assieme si possa contribuire a rinverdire questa tradizione e a raggiungere quelli che saranno gli obiettivi stagionali“.

Anne Buijs (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Sono orgogliosa di poter giocare per questo club, con Novara ho sempre avuto delle sensazioni positive, è una realtà che ho sempre apprezzato e rispettato e di cui sono felice di poter fare parte: metto a disposizione della squadra la mia esperienza e il mio entusiasmo, non vedo l’ora di cominciare. Vengo da tre anni molto belli in Brasile, in cui abbiamo tenuto testa al Minas, giocando tantissime finali e conquistando un campionato sudamericano, nel 2021, tornando in Europa mi preparo ad alzare il livello. So che posso migliorare ancora, misurandomi con un campionato così competitivo e giocando per un club così prestigioso e in parte devo dire che mi mancava poter giocare nel mio continente. La mia vita fuori dal campo? Adoro lo sport, in particolare amo il tennis e sono una grande fan di Rafa Nadal ma mi piace anche molto praticare il windsurf o il ciclismo“.