K.o. interno contro Conegliano

524

Brutta battuta d’arresto per la Igor Volley, che cede per 0-3 contro la capolista Conegliano al termine di un incontro mai davvero combattuto. MVP del match l’ex azzurra Kim Hill, a Novara nel 2014-2015.

Igor ancora senza Sansonna e Chirichella e in campo con Smarzek opposta a Hancock, Bonifacio e Washington centrali, Bosetti e Herbots schiacciatrici e Napodano libero; Conegliano senza Sylla e con Egonu in diagonale a Wolosz, De Kruijf e Fahr al centro, Adams e Hill in banda e De Gennaro libero.

Conegliano parte forte con due ace di Adams (0-2), Smarzek ricuce lo strappo a muro (4-4) ma Fahr firma il nuovo allungo sul 6-10 che costringe al timeout Lavarini. Conegliano scappa 8-14, Herbots prova a rientrare chiudendo in parallela uno scambio infinito (12-16) ma le venete si riportano 12-19 e nonostante il turno in battuta di Hancock (17-21, due ace) non cedono più: chiude Egonu, 18-25 in diagonale.

Conegliano non abbassa il ritmo (2-6), Washington alza la voce a muro e propizia il 7-7 ma Novara sciupa qualche occasione di troppo e le venete tornano avanti 7-10, per poi allungare 10-15 con Hill mentre Lavarini ferma il gioco. Dentro anche Daalderop in banda ma Conegliano sfrutta il turno in battuta di Egonu per ipotecare il set sull’11-22, mentre a chiudere il parziale è Wolosz a rete (14-25).

Daalderop confermata in sestetto e dopo un avvio testa a testa (3-3) sono ancora le venete a fare l’andatura, portandosi 4-9 mentre Lavarini prova a dare una svolta con i cambi. Dopo il turno in battuta di Hancock (8-10, ace), due errori in attacco di Egonu valgono l’impatto sull’11-11 ma sul più bello arrivano due break pesanti (11-15, poi 13-20) che chiudono anticipatamente il match. Si chiude 16-25, senza ulteriori scossoni.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Conegliano ha dimostrato che in questo momento è a un livello superiore al nostro in modo abbastanza netto. Credo che ci si aspettasse un livello di competitività più alto soprattutto sulle situazioni in cui siamo riuscite a metterle in difficoltà un po’ nella costruzione di alcuni giochi e allora la gestione di quelle palle poteva essere differente per stare in partita di più e con un gioco migliore”.

Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano: 0-3 (18-25, 14-25, 16-25)
Igor Gorgonzola Novara: Populini, Herbots 3, Napodano, Zanette 1, Battistoni, Chirichella ne, Bosetti 5, Hancock 4, Bonifacio 3, Washington 5, Smarzek 6, Costantini, Daalderop 5. All. Lavarini.
Imoco Volley Conegliano: Caravello, Gicquel ne, Butigan ne, De Kruijf 6, Folie ne, Omoruyi ne, De Gennaro, Adams 8, Gennari ne, Wolosz 2, Hill 13, Egonu 21, Fahr 10. All. Santarelli.
MVP Kim Hill.