La Igor fa tre su tre: vittoria 3-0 su Scandicci

572

Splendida vittoria per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che fa 3 su 3 con un nettissimo 3-0 ai danni di Scandicci, portandosi per una sera in vetta solitaria alla classifica, in attesa del resto del turno da disputare domani. Tra le fila azzurre, prova corale di alto livello impreziosita dalla regia di Battistoni e da una ottima Caterina Bosetti (81% di ricezioni positive e 50% di positività offensiva), premiata con merito MVP del match.

Igor in campo con Karakurt opposta a Battistoni, Chirichella e Danesi al centro, Bosetti e Adams in banda e Fersino libero; Scandicci con Malinov in regia e Antropova in diagonale, Belien e Alberti centrali, Shcherban e Sorokaite schiacciatrici e Castillo libero.

Novara parte forte e sfrutta il turno in battuta di Danesi per portarsi rapidamente 7-1 con Chirichella e Karakurt a segno e Barbolini subito costretto al timeout. L’opposto turco concretizza una difesa di Adams (10-4), l’ace di Chirichella vale il 13-5 e poco dopo Bosetti in diagonale trova addirittura il +10 sul 16-6; Scandicci non riesce a reagire, Adams “stoppa” Antropova per il 20-9 e Bosetti conquista il set ball con la diagonale stretta del 24-15. Il resto lo fa un appoggio errato di Scandicci, per il 25-17.

Scandicci rivoluziona il sestetto con Di Iulio in regia, Mingardi in banda e Washington al centro ma l’avvio è ancora di marca novarese, con Danesi che trova l’ace del 5-1. Adams la imita (8-3) e Novara scappa fino al 12-5 mentre Barbolini inserisce anche Angeloni in banda; l’unico passaggio a vuoto del match novarese propizia la rimonta ospite, con Antropova che firma il 13-13, innescando un punto a punto che dura fino al 17-17 (diagonale vincente di Angeloni). Belien manda out (19-17), Bosetti allunga il break in diagonale (20-17) e l’ace di Battistoni ipoteca il parziale sul 22-18; poco dopo l’errore in battuta di Di Iulio chiude il 25-19.

Novara aggressiva e subito Scandicci costretta al timeout sul 4-0 (ace di Bosetti), con le azzurre che scappano 8-2 con la diagonale di Karakurt e 12-4 con Adams che concretizza in pipe una gran difesa dell’opposto turco. Scandicci prova a rientrare (12-7, ace di Washington) ma Danesi ristabilisce le distanze a rete (15-8) e Chirichella fa altrettanto in primo tempo, per il 19-13 azzurro. Giovannini entra e con una gran difesa propizia il 22-15 di Bosetti, Mingardi riporta sotto le sue sul 23-17, poi Novara arriva al match ball e chiude al secondo tentativo, su un errore in battuta di Scandicci (25-18).

McKenzie Adams (Igor Gorgonzola Novara): “Siamo riuscite a mettere in campo in ogni istante la giusta aggressività, senza mai alzare il piede dall’acceleratore e il risultato è molto importante per il nostro percorso di crescita. Sappiamo che abbiamo ancora tanto su cui lavorare ma serate come questa dimostrano che siamo sulla giusta strada“.

Haleigh Washington (Savino Del Bene Scandicci): “E’ stata una serata speciale per me, che ho ritrovato la mia ex squadra e tanti amici. Non è un momento facile, perché dopo l’estate con le nazionali ora dobbiamo lavorare per crescere come squadra, come gruppo, ma con pazienza e determinazione lavoreremo per arrivare dove vogliamo“.

Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-17, 25-19, 25-18).
Igor Gorgonzola Novara: Cantoni ne, Adams 11, Bresciani (L) ne, Giovannini, Battistoni 1, Fersino (L), Bosetti 11, Chirichella 6, Danesi 8, Varela Gomez, Bonifacio ne, Carcaces ne, Ituma, Karakurt 16. All. Lavarini.
Savino Del Bene Scandicci: Sorokaite 9, Alberti, Belien 6, Ting ne, Malinov, Gamba (L) ne, Mingardi 6, Shcherban, Angeloni 2, Guidi ne, Washington 2, Antropova 7, Castillo (L), Di Iulio 1. All. Barbolini.
MVP Caterina Bosetti