Vittoria esterna da tre punti con Vallefoglia

472

Vittoria esterna per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che supera in quattro set Vallefoglia con una bella reazione dopo il primo set perso. MVP dell’incontro la regista azzurra Ilaria Battistoni, decisiva nella rimonta novarese e capace di mandare in doppia cifra ben quattro attaccanti.

Vallefoglia in campo in formazione tipo, con Drews opposta all’ex Hancock, Mancini e Aleksic al centro, Kosheleva e l’altra ex D’Odorico in banda e Sirressi libero; Igor senza Cambi infortunata e con Battistoni in regia e Karakurt in diagonale, Chirichella e Danesi centrali, Bosetti e Carcaces schiacciatrici e Fersino libero.

Kosheleva fa subito break a muro (3-1), un’altra “stoppata” subita da Carcaces vale l’8-5 e dopo il primo tempo di Aleksic (9-5) Lavarini è costretto a fermare il gioco; Kosheleva fa +5 in maniout (12-7), Bosetti prova a reagire con l’ace del 14-11 ma è ancora la schiacciatrice di casa a fare il vuoto con il maniout del 19-13 e poco dopo Drews avvicina il traguardo sul 22-15. D’Odorico conquista il set ball in pallonetto (24-16) e Barbero, appena entrata, piazza l’ace del 25-16.

Novara riparte con Adams in sestetto e l’americana firma subito la diagonale del 3-4 e poi replica per il 5-6 mentre Karakurt propizia il break del +3 (6-9) che costringe Vallefoglia al timeout; l’ace di Bosetti manda in fuga le sue (9-14), le marchigiane rientrano in gioco (14-15) sul servizio di Hancock ma nel momento più delicato Chirichella chiude uno scambio infinito (14-16) e l’ace di Karakurt ricaccia indietro le avversarie sul 14-17. Bosetti concretizza una gran difesa di Fersino (18-21), Danesi a muro fa il vuoto (19-23) e dopo la diagonale di Karakurt (20-24) è Carcaces, rientrata nel corso del set, a fare 1-1 con l’attacco vincente del 21-25.

Confermata la cubana in sestetto ma D’Odorico trova l’ace del 2-0 mentre Novara si affida al muro per rimettere la testa avanti con Chirichella prima (4-4) e Carcaces poi (4-5) a segno; Bosetti scappa in diagonale (6-9), Carcaces concretizza una bella difesa di Karakurt (6-10) e nonostante due timeout di Vallefoglia Novara scappa via con un altro servizio vincente di Bosetti sull’8-15 e poi 10-19 con Carcaces. Niente scossoni, nonostante un tentativo di Vallefoglia (17-22) e il conseguente timeout di Lavarini, perché Danesi in maniout fa 19-24 e Carcaces, al secondo tentativo, chiude i conti in diagonale sul 20-25.

Si riparte da Carcaces (2-4) e Karakurt (ace, 2-5) ma sul 3-5 Novara perde Bosetti per un infortunio alla caviglia sinistra dopo uno scontro fortuito in ricezione con Carcaces; dentro Giovannini ma è Chirichella a costringe Mafrici al timeout sul 5-9. Carcaces si esalta in pipe (7-11, poi 9-13) e l’ace di Karakurt sembra ipotecare il parziale sull’11-18 con il massimo vantaggio raggiunto poco dopo sul 12-21 (ace di Carcaces). Vallefoglia rientra a sorpresa fino al 20-24, poi Karakurt chiude il match con l’attacco vincente del 21-25.

Caterina Bosetti (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Purtroppo siamo una squadra che sbaglia tanto, quest’anno è una nostra caratteristica, e facciamo fatica ad accettare questi errori e a rimanere in partita e questo si è visto soprattutto nel primo parziale. Poi abbiamo aggiustato le cose e abbiamo fatto bene, conquistando tre punti importanti per la corsa al quarto posto. Ci siamo date l’obiettivo di vincere queste ultime due partite, è quanto in nostro potere per sperare nel quarto posto, consapevoli anche che Chieri sfiderà due squadre in piena corsa salvezza. Vedremo come andrà, noi pensiamo alla nostra parte”.

Megabox Ondulati Savio Vallefoglia – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-16, 21-25, 20-25, 21-25)
Megabox Ondulati Savio Vallefoglia: Piani, Furlan ne, Drews 18, D’Odorico 6, Sirressi (L), Aleksic 9, Papa 4, Mancini 3, Hancock 4, Barbero 1, Berti ne, Kosheleva 18, Cesarini (L) ne, Lazaro. All. Mafrici.
Igor Gorgonzola Novara: Adams 3, Bresciani ne, Giovannini 1, Battistoni 2, Fersino (L), Bosetti 12, Chirichella 6, Danesi 12, Varela Gomez (L) ne, Bonifacio ne, Carcaces 15, Ituma, Cantoni ne, Karakurt 19. All. Lavarini
MVP Ilaria Battistoni