Domani la semifinale di ritorno di Champions League!

394

Trasferta veneta per la Igor Volley di Stefano Lavarini che domani sera alle 20.30 (diretta Sky Sport 1, Rai Sport HD ed Eurovolley TV) sarà in campo al Palaverde di Treviso per sfidare Conegliano nel match di ritorno delle semifinali di Champions League. Alle azzurre servirà una vera e propria impresa per ribaltare la sconfitta 0-3 subita in casa nel match di andata: per passare il turno, infatti, servirebbe una vittoria da tre punti (0-3 o 1-3) e poi anche aggiudicarsi il golden set di spareggio.

In questo momento è giusto ragionare su due livelli differenti – spiega il direttore generale della Igor Volley, Enrico Marchioni –. Da un lato c’è il discorso qualificazione, che è sicuramente in parte compromesso dall’andamento delle gara d’andata. Da parte nostra, però, c’è il dovere di provarci, senza “cedere” come abbiamo fatto nella seconda parte della partita d’andata, fino all’ultimo pallone. D’altro canto, invece, si deve parlare della partita e del nostro gioco: qualificazione o no, dovremo lottare e mettere in campo quella che è la nostra miglior pallavolo, per accettare qualsiasi sarà il verdetto del campo senza portarci dietro rimpianti. Conegliano in questo momento è con ogni probabilità la squadra più forte al mondo ma noi abbiamo dimostrato sul campo di poter fare meglio di quanto fatto nell’ultima sfida e confido che in una partita così importante tutte sapranno mettere in campo il proprio massimo“.

Mercoledì è in programma invece l’altra semifinale tra Busto Arsizio e Vakifbank (all’andata successo esterno per 2-3 per le lombarde) che promuoverà l’altra squadra chiamata a contendersi le Superfinals di Verona del 1 maggio.