Positivo l’allenamento con Monza

51
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Si è chiuso con un “cappotto” per le azzurre di Luciano Pedullà, l’allenamento congiunto disputato nel pomeriggio al Pala Agil di Trecate con la Saugella Monza (attuale seconda forza del campionato di serie A2). Le due squadre hanno disputato sei mini-set a rotazioni bloccate, tutti partiti dal punteggio di 18-18 e in cui, per siglare un punto, ciascuna squadra aveva necessità di conquistare due scambi consecutivi. Sei a zero il punteggio per la Igor Volley (25-23, 25-21, 25-22, 25-21, 25-22, 25-23 i parziali), schierata da Luciano Pedullà con il sestetto ormai “consueto”: Barun opposta a Signorile, Guiggi e Chirichella (che si sono alternate nelle fasi di gioco) al centro, Hill e Klineman in banda e Sansonna libero.
 
Positivo il bilancio tracciato, a fine dell’allenamento, da Luciano Pedullà: «La scelta di lasciare a casa il sestetto “titolare” è legato alla necessità di lavorare e di allenarsi senza l’onere di una trasferta internazionale, anche per recuperare alcune atlete. Per quello abbiamo scelto di disputare questo test con Monza, per verificare le condizioni di alcune atlete, su tutte Klineman che sta smaltendo l’infortunio alla caviglia patito contro Casalmaggiore. Ho visto quel che volevo in questo allenamento congiunto, anche se si trattava di “mini-set” la squadra tutta ha risposto bene».