Serata conviviale al Castello

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Due progetti da celebrare fianco a fianco, nel consueto spirito di amicizia e convivialità. Così la Igor Volley si è ritrovata giovedì sera nella splendida cornice del “Tenimento al Castello” di Sillavengo, assieme a sponsor e autorità con un duplice obiettivo. Da un lato per presentare ufficialmente l’ultima “fatica” editoriale di Sandro Devecchi (storica “penna” del Corriere di Novara), ovvero il volume “Impresa e territorio”. Un’opera strettamente legata al progetto Igor Volley, capace di affrontare una tematica importante e sentita come quella legata alla responsabilità sociale d’impresa. Tra le pagine della sua opera, Devecchi, dialoga con molti degli imprenditori del progetto azzurro per approfondire le finalità progettuali alla base di Igor Volley e di tante altre iniziative collaterali sul territorio. Non solo, la serata a Sillavengo è stata anche l’occasione per un nuovo step nel processo di sostegno al progetto di una “Sala operatoria ibrida per la neurochirurgia”, fortemente caldeggiato da un luminare del settore quale il dottor Gabriele Panzarasa, primario del reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale Maggiore della carità di Novara. A offrire il proprio saluto ai presenti, in avvio di serata, le “colonne” portanti del progetto Igor Volley: il patron Fabio Leonardi, la presidente suor Giovanna Saporiti, il sindaco Andrea Ballarè e il direttore generale dell’Ospedale Maggiore Mario Minola. Il tutto “moderato” da Emanuele Passarani, che ha anche dialogato con Sandro Devecchi nel momento della serata dedicato alla presentazione del suo libro.