Sfida all’Azeryol in Cev Cup

67
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Prosegue l’avventura europea della Igor Volley di Marco Fenoglio, inserita nel tabellone della Cev Cup nel Challenge Round, i quarti di finale, con il sorteggio svoltosi questa mattina in Lussemburgo, presso la sede della federazione europea. Il primo ostacolo sulla strada delle azzurre sarà l’Azeryol Baku, formazione della capitale azera che nell’ultimo turno è riuscita a ribaltare nella gara di ritorno il discorso qualificazione dopo aver ceduto all’andata alle polacche del Muszyna. L’andata si giocherà a Baku tra il 9 e l’11 febbraio, mentre il ritorno si giocherà a Novara due settimane più tardi. La formula a eliminazione diretta prevede l’assegnazione di tre punti alla squadra vincente per 3-0 o 3-1, due punti per la squadra vincente 3-2, un punto per la squadra perdente 2-3 e zero punti per la squadra perdente 1-3 o 0-3. Dopo le due gare, qualora i punti realizzati (calcolati secondo il sistema sopra descritto) dalle due squadre si equivalessero, si procederà al golden set sulla distanza dei 15 punti.
 
Le altre sfide dei quarti della competizione vedranno impegnate le campionesse in carica della Dinamo Krasnodar contro Stoccarda (nella sfida che promuoverà la sfidante della vincente tra Igor e Azeryol in semifinale), Wroclaw contro Galatasaray e Alba Blaj contro la qualificata tra Schweriner e Yuzhny. Il match di ritorno tra tedesche e ucraine si sta giocando in questo momento, con lo Schweriner vincitore dell’andata (per 3-0) cui basta vincere due set per accedere al prossimo turno.