Sorride anche la B1: 3-0 con Lodi

51
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Vince e convince la Igor di serie B1, con un netto 3-0 (25-23, 25-15, 25-23) ai danni della Properzi Volley Lodi. Le ragazze guidate da Ingratta non lasciano nemmeno le briciole alle ospiti agguantandole anche in classifica a quota diciassette punti.
 
Ingratta schiera Masciullo opposta a Bosio, Guidozzi e Mio Bertolo al centro, Rinaldi e Talamazzi in bande e Prencipe libero. Il tecnico ospite Milano risponde con Lodi opposta a Nicolini, Cantamessa e Bellè al centro, Rocca e Bottaini in banda e Carrer libero.
 
Lodi si porta subito avanti con Battaini (4-3 e 4-6), Guidozzi accorcia e Rinaldi mette le basi che portano le azzurre al primo tiemout tecnico avanti 8-7. Masciullo allunga prepotentemente (11-7) Milano è costretto a chiamare tempo. Al rientro in campo Rocca prima, Nicolini poi, ristabiliscono la parità (12-12) e il contro-sorpasso ospite (15-16). Il doppio ace di Talamazzi vale il 19-16, Nicolini in battuta mette in difficoltà la ricezione azzurra (21-22), Masciullo piega le mani di Lodi (24-23) e Mio Bertolo in battuta fissa il punteggio sul 25-23.
 
Nel secondo set la Igor parte subito forte: Guidozzi a muro fa la voce grossa (5-4), Masciullo e Rinaldi non sono da meno (8-5). È ancora la fast di Guidozzi (17-12) a tagliare le gambe alle avversarie che non riescono più a reagire. Talamazzi allunga ancora (18-12), Milano prova a cambiare qualcosa inserendo Boffi al posto di Lodi e Vidal al posto di Nicolini, senza però ottenere il risultato sperato, infatti la Igor continua dritta sulla sua strada e con Masciullo trova il punto del 25-15.
 
Nella terza frazione è la Properzi a condurre con Boffi e Rocca (5-6 e 6-8), ma dopo l’interruzione obbligatoria ci pensa Masciullo a pareggiare i conti (10-10), Lodi prova a rimanere in scia, Talamazzi semina il panico in battuta (16-13) e il muro di Bosio subito dopo costringe al timeout Lodi. Cantamessa e Rocca guidano la rimonta (21-21) questa volta è Ingratta a dover chiamare tempo. La diagonale di Talamazzi e Guidozzi a muro riportano serenità (24-21), non basta una reazione d’orgoglio alla Properzi che si riavvicina con Rocca (24-23), ma deve cedere all’attacco di Talamazzi che chiude set e partita (25-23).
 
A fine gara Giulia Prencipe si gode la vittoria: «Era importante vincere e l’abbiamo fatto nel migliore dei modi. Avevamo di fronte la settima forza del campionato, penso si sia visto che non siamo una squadra che merita di stare nelle posizioni basse della classifica. Questa vittoria ci dà morale – continua il libero azzurro – dobbiamo ripartire da qui affrontando tutte le partite in maniera propositiva».
 
IGOR VOLLEY – PROPERZI VOLLEY LODI 3-0 (25-23, 25-15, 25-23)
Igor Volley: Carando ne, Rinaldi 10, Mio Bertolo 9, Colombo ne, Bosio 3, Calì ne, Masciullo 16, Baragioli (L) ne, Schirò ne, Talamazzi 11, Guidozzi 9, Prencipe (L), Miola ne. All. Ingratta.
Properzi Lodi: Rocca 15, Bottaini 9, Cattaneo 1, Lodi 4, Nicolini 3, Vidal, Cantamessa 6, Cadamosti ne, Carrer (L), Boffi 5, Picco (L), Bellè 4. All. Milano.