Stefano Micoli è il vice Fenoglio

47
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Volto nuovo per lo staff tecnico della nuova Igor Volley, che accoglie quale secondo di Marco Fenoglio Stefano Micoli. Bergamasco di nascita e di formazione sportiva, Micoli è stato a lungo colonna portante dello staff tecnico orobico, lavorando al fianco di Marco Fenoglio nella sua prima stagione alla Foppapedretti (2005-2006) prima di intraprendere una carriera da primo allenatore che lo ha portato, tra A2 e A1, a Cremona, Parma e Urbino e all'estero in Romania a Bucarest e Targoviste. Nel mezzo, anche una parentesi da assistente allenatore all'Eczacibasi Istanbul tra il 2010 e il 2012. Nel corso dell'ultima stagione, Micoli è subentrato in corsa sulla panchina di Bolzano.

 

Stefano Micoli, oltre al ruolo da vice allenatore di Marco Fenoglio, si occuperà in collaborazione con lo stesso tecnico azzurro (entrambi sono formati nel settore) anche del lavoro di preparazione atletica della squadra. Proprio in virtù di ciò, la società ha deciso di non far valere l'opzione di rinnovo del contratto con il preparatore atletico Marco Da Lozzo, cui il club desidera esprimere il proprio ringraziamento per il lavoro svolto nella stagione e cui augura, di conseguenza, anche il meglio per il prosieguo della propria attività lavorativa.

 

Contestualmente, si separano anche le strade tra il club e il tecnico Daniele Adami, fin dagli albori del progetto azzurro colonna portante dello staff tecnico. Adami è stato il vice di tutti e tre i tecnici che si sono succeduti sulla panchina novarese (Colombo, Pedullà e Fenoglio) ricoprendo un ruolo fondamentale sia in ambito tecnico-tattico sia nella gestione dei rapporti con squadra e società. Stante la necessità del club di avere una figura che si occupasse a tempo pieno della squadra, al fianco di Fenoglio, società e Adami hanno deciso di intraprendere strade diverse. Rimane, comunque, la gratitudine del club per l'ottimo lavoro svolto dallo stesso Adami, cui vanno anche i migliori auguri per un proficuo e sereno prosieguo della propria carriera.