Un altro test positivo a Bergamo

138
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Ancora un test positivo per la Igor di Luciano Pedullà, che prosegue il proprio lavoro di preparazione in vista della nuova stagione. Le azzurre hanno disputato a Bergamo un allenamento congiunto con le padrone di casa della Foppapedretti (formazione che, a differenza della Igor, è già quasi al completo), rendendo loro la “visita” ricevuta la scorsa settimana al Pala Agil. Come ormai consueto, l’allenamento si è diviso in due parti: nella prima, le formazioni hanno disputato sei mini set a rotazioni bloccate, vincendone tre a testa; a seguire, si è giocato anche un set regolare, vinto ai vantaggi (26-24) dalle padrone di casa della Foppapedretti Bergamo. Nel corso della sessione, è stata tenuta a riposo Laura Partenio, in via precauzionale. Oltre alle atlete della prima squadra a disposizione (Guiggi, Alberti, Kim, Barun, Sansonna e Zanette), aggregate anche le tre atlete della serie B1 Bosio, Mio Bertolo e Rinaldi (tutte e tre impiegate ampiamente nel corso della seduta).

«Non sono ancora del tutto soddisfatto ma continuiamo a crescere – spiega il tecnico Luciano Pedullà – e questo è un fattore positivo. Stiamo migliorando molto nella gestione degli errori, sia in attacco che in ricezione, mentre la fase in cui fatichiamo di più è quella di cambio palla. Comunque, rispetto alle precedenti uscite continuiamo a mettere in luce dei passi avanti e questo è positivo, anche perché all’inizio della stagione manca ancora molto. Di certo è stato un test, come quello della settimana scorsa, importante contro una squadra che è già quasi a pieno organico».