Volleyrò, B2: per la salvezza verdetto rimandato

54
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Sarà la ventiseiesima giornata di campionato a decretare chi rimarrà anche la prossima stagione in Serie B2. Al termine dell’ultimo turno l’Under 16 conoscerà il proprio futuro. Non è bastata, infatti, la partita di ieri per sciogliere gli ultimi dubbi al Volleyrò, che dovrà giocarsi sabato prossimo la salvezza in trasferta, a Frascati. Le giovani romane non sono riuscite a sovvertire il proibitivo pronostico che le vedeva nettamente sfavorite nella partita contro l’Alfieri Cagliari. Le sarde, che dovevano vincere per conquistare la promozione in Serie B1, non hanno fatto sconti all’Under 16 che a sua volta, con un successo, avrebbero conquistato la matematica certezza di restare in Serie B2. Dopo qualche piccolo passo falso nelle ultime giornate, Cagliari non si è fatta sorprendere dalla veemenza iniziale del Volleyrò che, dalla metà del primo set, non è più riuscito a tenere il passo della capolista. Cagliari ha ottenuto un meritato successo per 3-0 (25-17, 25-18, 25-19) e ora il Volleyrò dovrà giocarsi tutto nella prossima giornata. La lotta per la salvezza si è fatta sempre più intrigante, in un girone dove sei squadre sono racchiuse nel giro di due punti. Il Volleyrò contenderà la permanenza in B2 a Ladispoli, Cave, Sabaudia, Palau e Fondi, che occupa la terzultima posizione della classifica, quella che tutti vorrebbero evitare al termine del campionato. Come detto, l’Under 16 avrà a disposizione l’ultima chance nella trasferta di sabato prossimo a Frascati, formazione che ormai è certa del suo quarto posto in classifica.

Una vittoria per sperare in un piccolo miracolo sportivo. Con l’intenzione vincere e sognare un doppio passo falso di Orvieto e Perugia, l’Idea Volley Bologna è scesa a Roma per mantenere una flebile speranza di conquistare un posto nei play-off promozione. Il piano delle emiliane è riuscito solo in parte, avendo superato l’Under 18 del Volleyrò per 3-1 (25-20, 17-25, 25-16, 25-20) ma, con le vittorie delle due formazioni umbre, il viaggio verso la Serie A2 si è interrotto a Roma. Il Volleyrò ha cercato di imporre il suo solito gioco, ma Bologna ha sfruttato la sua maggiore esperienza per avere la meglio sulle più giovani avversarie. I dettagli hanno deciso la partita e quando si è trattato di fare la differenza le ospiti hanno saputo gestire meglio i momenti decisivi del match. Nulla di compromesso, ovviamente, per il Volleyrò che già da tempo aveva ottenuto la salvezza in Serie B1, l’obiettivo stagione inseguito da inizio anno.

Solita gara di grande generosità per le piccole dell’Under 14 che, nel campionato di Serie D, hanno fatto visita al Casalandia Dream Team. Le ragazze di coach Giovannetti hanno dimostrato ancora una volta di aver raggiunto un buon livello di gioco, che però non è stato sufficiente per sconfiggere le padrone di casa, vincenti per 3-1 (25-19, 26-24, 20-25, 25-21). Peccato, soprattutto per il secondo set che l’Under 14 ha perso ai vantaggi e che avrebbe potuto girare il match in un altro modo.