Volleyrò, Bosetti e una vittoria per la società

46
AGIL Volley - Immagine non disponibile

Ci si può emozionare per un titolo regionale, dopo aver vinto dodici scudetti nel giovanile? La risposta è ovviamente affermativa, a patto che si metta sempre nel proprio lavoro impegno e dedizione. Dopo tanti anni di volley ai massimi livelli, che lo hanno consacrato come il “Professore” della pallavolo, Giuseppe Bosetti ha aggiunto alla sua interminabile collezione di trofei anche un Campionato Regionale del Lazio. Il successo di domenica scorsa sul Volley Friends è stato conquistato con fatica e sudore, elementi indispensabili che il Prof ha voluto subito trasmettere alle giovani ragazze dell’Under 14 del Volleyrò dal suo approdo a Roma. Perché senza sacrificio i risultati non arrivano.
“Da sportivo – commenta Bosetti –mi sento di fare i complimenti al Tor Sapienza, perché in questa partita ha dimostrato tutto il suo valore. È stata una gara strana, ma succede quando ci si contende un titolo importante. Abbiamo avuto dei buoni momenti di pallavolo, in altri non siamo riusciti a giocare come sappiamo. Nel quarto set abbiamo passato un periodo di grandissima difficoltà. Non si riusciva a reagire. Alessandro Giovannetti è stato bravissimo a gestire la situazione e a venirne fuori con le ragazze. È stato davvero un piacere collaborare con lui in questa esperienza romana”.
È stata una bella vittoria, al termine di una gara avvincente e incerta fino alla fine. E proprio per questo vincere è stato ancora più esaltante ed emozionante. Bosetti ha voluto dedicare la vittoria alle sue ragazze, ma anche alla società che gli è sempre stata di supporto in questa stagione trascorsa nella Capitale.
“Sono contento – continua –di aver regalato una gioia alla società, perché lo merita davvero per tutto l’impegno che le persone che ne fanno parte ci mettono. Mi fa piacere, in particolare, per Laura Bruschini e per i dottori Scozzese e Monini. E poi brave le ragazze, che si impegnano ogni giorno in allenamento. Meritavano un successo così importante”.
Dopo essersi confermato campione provinciale e regionale, il Volleyrò è atteso all’esame più importante della stagione. Le finali nazionali di Porto San Giorgio sono dietro l’angolo e Bosetti, che tanti titoli italiani ha vinto nella sua lunga carriera, sa come affrontare una competizione del genere.
“Sappiamo tutti benissimo – conclude il Professore –che alle finali nazionali il livello di gioco sarà molto più alto rispetto a quello a cui siamo stati abituati fino ad ora. Parteciperanno le migliori squadre d’Italia e in questi giorni che ci separano dall’inizio della competizione dovremo cercare di lavorare per migliorare il più possibile. Sono, comunque, convinto che il Volleyrò possa far bene e dimostrare tutto il suo valore, ma dobbiamo fare meglio di quanto fatto vedere domenica. È difficile fare previsioni, perché sono tanti i fattori che entrano in gioco, compresa la fortuna che, speriamo, ci possa dare una mano”.