Volleyrò, salvezza in B1 primo obiettivo

43
AGIL Volley - Immagine non disponibile

L’Under 18 ha raggiunto la salvezza nel campionato di B1. Con quattro giornata di anticipo rispetto alla fine delle stagione regolare, il Volleyrò può festeggiare la matematica permanenza nella serie. È un risultato importante, inutile dirlo, per una formazione che ha affrontato il campionato con l’età media più bassa del Girone C. Importante sì, ma anche voluto e programmato da inizio anno con un lavoro costante e regolare delle ragazze, ma anche di tutto lo staff tecnico e dirigenziale. “Abbiamo conquistato – spiega Laura Bruschini, direttore sportivo del Volleyrò – l'obiettivo che tutti pensavamo fosse possibile a inizio stagione, vista la forza delle nostre giocatrici. Le ragazze sono state molto brave e hanno dimostrato, anche se giovanissime, di meritare la Serie B1”.

Come ha sottolineato Laura Bruschini, il gruppo che ha preso parte al campionato è formato da ragazze giovanissime, per la maggior parte nate nel 1998, che quindi non hanno ancora raggiunto la maggiore età. Le quattro “veterane” della squadra sono classe 1997 e persino due ragazze del 1999 sono in pianta stabile nella prima squadra. Un esempio più unico che raro nel panorama pallavolistico italiano, che rende ancora più merito all'impresa del Volleyrò. “Ora che siamo salvi – continua Laura Bruschini – dobbiamo comunque onorare il campionato dando tutto, proprio come abbiamo fatto contro Ostia in cui siamo andati davvero vicini dal vincere la partita nonostante avessimo già ottenuto il punto che ci serviva per salvarci”.

Con la tranquillità di far parte anche il prossimo anno alla Serie B1, l’Under 18 si sta preparando per la ventitreesima giornata di campionato. Dopo le interminabili fatiche di Ostia, con la gara che è finita 27-25 al tie-break, il Volleyrò, domani sera alle ore 20.30, farà visita alla Gecom Security Perugia. Le umbre sono terze in classifica e in piena zona play-off. Firenze le precede al secondo posto con soli tre punti di vantaggio, ma da dietro c’è Orvieto che, avendo un punto in meno, spinge per il sorpasso.

Chi ancora deve guadagnarsi la matematica salvezza è l’Under 16 che prende parte al campionato di Serie B2. Il Girone G è particolarmente equilibrato e molte formazioni sono racchiuse nel giro di pochi punti. Vincendo contro Palau, l’avversario di turno, il Volleyrò potrebbe fare un passo avanti, forse decisivo, in classifica. La trasferta non è delle più agevoli, sia per la distanza sia perché le sarde, che hanno gli stessi punti del Volleyrò, desiderano proprio come le romane affrontare le ultime giornate con maggiore sicurezza. L’appuntamento è fissato per domani pomeriggio alle ore 15.30.

Partita dopo partita le piccole dell’Under 14 stanno facendo passi da gigante. Per loro il campionato di Serie D è una scuola continua da cui imparare e fare tesoro da ogni situazione gioco. La formazione di coach Giovannetti affronterà domani al PalaFord, alle ore 16, la Pallavolo Tor Sapienza.